Domanda:
Va bene non utilizzare la batteria di riserva?
Delta Oscar Uniform
2019-11-19 00:59:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi sono procurato una Nikon D80. Ho una batteria di riserva per questo. EN-EL3e.

Quello che temo è. Non uso quella batteria e la tengo come backup. Probabilmente me ne dimenticherò per giorni e lo caricherò solo quando vado a un servizio fotografico o a un evento.

È davvero salutare dimenticarlo semplicemente in un cassetto e dopo giorni in cui non lo uso è sufficiente caricarlo e ci vado a fare un servizio fotografico?

Temo solo una perdita di batteria, l'autocombustione, il calo dell'età della batteria o cose del genere.

Allora qual è la migliore linea d'azione da mantenere batterie Li-Ion di ricambio così sicure? Devo caricarlo regolarmente e scattare foto con esso quando non è in uso e poi riporlo in un cassetto?

Cinque risposte:
#1
+13
twalberg
2019-11-19 01:03:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non so se esista una "linea d'azione migliore", ma ecco cosa faccio ... Ho più batterie e le ho numerate. Quando la batteria n. 1 si scarica, inserisco la batteria n. 2 e la carica n. 1. Se sono rimasti seduti per un po ', la sera prima che trascorra abbastanza tempo a scattare che potrei potenzialmente aver bisogno di più di uno, completerò la carica sulla coppia successiva in sequenza.

Ciò significa che nel tempo sottopongo ogni batteria alla stessa usura e utilizzo. Il rabbocco potrebbe non essere l'ideale per le batterie agli ioni di litio, ma non dovrebbe far troppo male ...

Oh, e mai carico una batteria nella fotocamera, anche se è possibile con molti / la maggior parte dei modelli oggigiorno ...

Il rabbocco è ideale per le batterie al Litio.La cosa che impoverisce maggiormente la loro vita sono le scariche profonde.La loro rabbocco aiuta ad evitare scariche profonde.Il leggero effetto sulla durata di conservazione è trascurabile.L'effetto significativo sulla durata del ciclo non lo è.
#2
+8
Nate S.
2019-11-19 01:20:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quello che stai facendo ora va bene. Gli ioni di litio non devono essere caricati completamente per la conservazione. In effetti, lo stato migliore in cui conservarli è tra il 30 e il 70% di carica, ma probabilmente me ne preoccuperei solo se li conservassi per molti mesi.

Va ​​anche bene (persino incoraggiato) ricaricarli quando sono solo parzialmente scarichi: una carica / scarica molto profonda ridurrà la durata della batteria più che scaricarli a metà e ricaricarli due volte.

La fonte (sebbene sia molto dettagliata) è Battery University

Si scaricano anche durante lo stoccaggio, quindi se lo lasci in un'aspirazione al 30% per un tempo molto lungo potrebbe cadere troppo in basso e danneggiarsi.
"* Una carica / scarica molto profonda ridurrà la durata della batteria più che scaricarla a metà e ricaricarla due volte *" era vero 20 anni fa, ma ho capito che non era più così e, a meno che non lo trascuri, non sembraper essere menzionato nella pagina che colleghi.
@Qwertie, è vero, ma in realtà gli ioni di litio non si autoscaricano molto e credo che non verranno danneggiati dall'autoscarica a meno che non vengano lasciati soli per molti anni.L'obbligo di spedirli per via aerea è uno stato di carica del 40% e presumibilmente rimangono nei magazzini / scaffali dei negozi per mesi dopo.
@PeterTaylor, è ancora vero.Controlla la tabella 2 in questa pagina: https://batteryuniversity.com/learn/article/how_to_prolong_lithium_based_batteries
@PeterTaylor È vero al 100% ed è l'effetto più significativo sulla durata della batteria.Per la maggior parte dei casi pratici, è * l'unica * cosa che conta.
#3
+2
juhist
2019-11-19 01:03:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink
È davvero salutare dimenticarlo semplicemente in un cassetto e dopo giorni in cui non lo si usa caricarlo e portarlo a un servizio fotografico?

Sì. Le batterie agli ioni di litio in generale sono abbastanza resistenti. Inveccheranno in base all'utilizzo e alla vita del calendario, ma l'invecchiamento è molto più lento rispetto ad es. Batterie NiCd dimenticate per lunghi periodi di tempo.

Temo solo una perdita di liquido dalla batteria, l'autocombustione, il calo dell'età della batteria o cose del genere.

Temo che la batteria si perda o si auto combustione più per la batteria all'interno della fotocamera. Se brucia, distrugge la fotocamera con esso. Se perde, potrebbe distruggere la fotocamera.

La capacità della batteria diminuirà continuamente. Cadrà di più per le batterie che vengono effettivamente utilizzate (o mantenute ad alta temperatura come in un laptop). Può essere utile usare occasionalmente la batteria di scorta solo per vedere che è ancora sana. Se non la usi mai, non vedrai mai esattamente quanto si è degradata la sua capacità.

Userei e ricaricherei la batteria due volte all'anno. Dovrebbe bastare. Quando la sua capacità si è degradata troppo, sostituiscilo con uno nuovo e prendilo per un corretto riciclaggio.

Se le batterie sono peggiori all'interno del dispositivo che dovrebbero alimentare, come mai le compagnie aeree non ti permetteranno di trasportare batterie agli ioni di litio in nessuna circostanza, a meno che non siano all'interno del dispositivo che alimentano?Porto i pezzi di ricambio sui voli nel caricatore appropriato, che sembra soddisfare tale requisito.A casa tengo anche i ricambi nel caricatore, scollegato.
@Tetsujin Non sono peggio.Con loro distruggono semplicemente il dispositivo.Le compagnie aeree si preoccupano di distruggere l'aereo, non di distruggere il dispositivo ...
@Tetsujin Immagino sia così: succede qualcosa ed è contenuto nel tuo dispositivo (e lo rovina) - peggio per te.Succede qualcosa e * non * è così contenuto, peggio per l'aereo.
L'altro fattore è che gli ioni di litio possono esplodere quando vengono cortocircuitati ed è molto più difficile metterli in cortocircuito accidentalmente se sono installati in un dispositivo.
Non temerei assolutamente la combustione spontanea della batteria nella fotocamera o altrove.Fatta eccezione per rari difetti di fabbricazione, le batterie agli ioni di litio non si auto-combustione a meno che non siano fisicamente danneggiate, in cortocircuito o sovraccaricate.Nessuno di questi accadrà a una batteria che è solo in giro.Inoltre, non ho mai sentito parlare di perdite nelle batterie agli ioni di litio.Questo è un problema con le celle alcaline e altri formati a bassa capacità.
A quanto ho capito, devi avere una batteria Li-On / Li-Po all'interno di un _contenitore protettivo_, non all'interno del dispositivo che sta alimentando.Ho preso la mia macchina fotografica e tutte le mie batterie di scorta (eccessive, lo so) per vedere il mio primo nipote.Ogni batteria di riserva era all'interno di una custodia di plastica o di una busta.Ho controllato la sicurezza della TSA senza una seconda occhiata.(Bella domanda per [Travel.se]. Molto probabilmente già trattata lì.)
hmm ... o è cambiato dall'ultima volta che l'ho letto, o alcune compagnie aeree hanno politiche diverse - comunque, ho trovato questo https://www.iata.org/whatwedo/cargo/dgr/Documents/passenger-lithium-battery.pdf dicendo che èva bene per trasportare pezzi di ricambio, fondamentalmente.Colpa mia.
@FreeMan Le batterie nel dispositivo vanno bene.Devono esserlo, poiché molti dispositivi hanno batterie che non sono rimovibili.Le batterie all'esterno del dispositivo devono essere portate nel bagaglio a mano in modo che, se fanno qualcosa di male, ci siano persone intorno a notarle e spegnere l'incendio.
@DavidRicherby- Non sono stato abbastanza esplicito, immagino.Nella mia testa, "sicurezza TSA" significa lo screening della mia persona e dei bagagli.La mia borsa fotografica è venuta con me in cabina, non ho permesso loro di gettarla nella stiva.;) Hai ragione - devono essere in continuazione.Tuttavia, non sono sicuro di cosa si possa fare per un incendio Li-On se non far atterrare l'aereo prima che si disintegri, l'obiettivo è avere osservatori umani.
#4
+2
rackandboneman
2019-11-19 15:44:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I "giorni" non sono un problema per una batteria agli ioni di litio intatta, né i "mesi" dovrebbero esserlo.

Ciò che non dovrebbe accadere è lasciare che si scarichino al di sotto di una tensione minima di sicurezza . Le batterie ben progettate si renderanno inutilizzabili in modo permanente (i caricatori si rifiuteranno di caricarle) se ciò accadrà effettivamente. Non tentare di riparare una batteria che lo ha fatto - QUESTO può renderlo davvero pericoloso. Una batteria danneggiata in questo modo ha un certo rischio, ad esempio, di gonfiore, se si fora da sola contro un oggetto appuntito in deposito potrebbe accadere qualcosa di brutto. Quindi sbarazzati delle batterie inutilizzabili, sono comunque inutili.

Per chiarire "al di sotto di una certa tensione": una batteria LiIon che un dispositivo riconosce come "scarica" ​​non è vuota. E non può essere. La maggior parte delle batterie ricaricabili finisce per usurarsi quando viene scaricata (per autoscarica o per uso) al punto che non può fornire alcuna potenza - se lo fai a una LiIon, avevi una batteria.

Un guasto catastrofico dovuto a qualcosa di diverso da danni fisici o manomissione è improbabile con il produttore originale o con batterie aftermarket di buona qualità che non sono in fase di ritiro: i produttori tendono a emettere in modo aggressivo avvisi di richiamo se tali problemi vengono rilevati.

#5
+1
Dynat
2019-11-19 13:29:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È davvero salutare dimenticarlo semplicemente in un cassetto e dopo giorni in cui non lo si utilizza, caricarlo e portarlo a un servizio fotografico?

I giorni non sono un problema. Tornando alla mia vecchia 550D, giravo circa una volta al mese, e con l'oscena quantità di batterie cinesi di ricambio (numerate come diceva twalberg), le cambiavo ogni volta in modo che ognuna si usasse una o due volte l'anno. Finora, nessuno ha mai fallito, anche toglierle dallo scaffale anni dopo non è mai stato un problema.

Le uniche batterie al litio che ho mai visto esplodere erano quelle RC termoretraibili, se danneggiati / forati, la ricarica è andata male o sono stati cortocircuitati. Le batterie della fotocamera completamente chiuse sono relativamente resistenti, possono essere ricaricate dalla fotocamera e hanno contatti leggermente incassati, quindi questi rischi sono notevolmente ridotti.

In breve, secondo la risposta di Twalberg. Numerali, cambiali e non caricarli mai nella fotocamera.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...