Domanda:
Qual è la causa più probabile della grana in questa foto?
Mike Kelly
2010-11-03 19:53:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho scattato questa foto di recente con una vecchia Pentax K1000, utilizzando una pellicola da 400 ISO e un'apertura f / 1.7. Questa granulosità è solo inerente alle riprese con questo tipo di pellicola / illuminazione? Oppure è parzialmente / in gran parte causato dallo scanner che ha scansionato la mia foto?

In altre parole, è così che sarà indipendentemente da chi scansiona la mia foto? Oppure dovrei cercare un posto diverso per completare la mia elaborazione?

Pumpkins

C'era la grana nella foto che hai scansionato?
Non ho scansionato una stampa. Il luogo in cui ho sviluppato la mia pellicola è stato scannerizzato dal negativo. Non riesco a capire facilmente se c'è grana sul negativo, a meno che non abbia trovato una lente d'ingrandimento o qualcosa del genere.
Cinque risposte:
#1
+8
Matt Grum
2010-11-03 20:43:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli scanner sono effettivamente fotocamere digitali, quindi introducono rumore ma non molto, quello che vedi è la grana della pellicola. La pellicola ISO400 è molto granulosa rispetto a ISO400 su una moderna DSLR . Questo spesso viene dimenticato quando si confronta la pellicola con il digitale (risoluzione o altro).

Grana a parte (che come già affermato non è sempre discutibile) le scansioni del laboratorio fotografico sono di qualità piuttosto scarsa in tutto e per tutto. Ottenere una scansione professionale del tamburo potrebbe non migliorare la grana, ma probabilmente si tradurrà in colori, gamma dinamica e così via migliori.

#2
+6
Jerry Coffin
2010-11-03 20:32:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La pellicola ISO 400 avrà quasi sempre una grana almeno un po 'visibile. Non posso davvero dire se hai sottoesposto o meno l'immagine, ma la sottoesposizione generalmente renderà la grana molto più evidente.

Diversi scanner mostrano la grana in gradi (leggermente) diversi. Fondamentalmente, più piccola è la sorgente di luce, più nitida sarà la resa dei dettagli più fini che darà e più evidenti saranno i dettagli più fini come la grana. Una fonte di luce più grande "ammorbidisce" un po 'la scansione, il che tende a rendere la grana leggermente meno evidente. Sfortunatamente, se stai facendo le scansioni in commercio, potresti non essere nemmeno in grado di scoprire che tipo di scanner stanno usando, per non parlare di convincerli a selezionarne uno diverso che sia più adatto per una particolare immagine.

La sottoesposizione è del tutto possibile. Non stavo usando un flash e stavo usando una velocità dell'otturatore relativamente alta (1/60 credo). Immagino che proverò lo stesso processore con alcune foto in luce diurna e vedrò se vengono fuori meglio.
#3
+2
Alex Black
2010-11-03 20:04:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Immagino che la pellicola da 400 ISO sia granulosa.

(Penso che sia carina!)

Infatti. Il grano dovrebbe essere lì! :)
OK. Quindi dovrei considerarlo parte dell'estetica. Come i pop mentre si ascolta un LP ...
#4
  0
ctham
2010-11-03 20:11:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Qual è la risoluzione a cui stai scansionando? Il problema è davvero questo: non importa quanto sia alta la risoluzione della tua scansione, una grana sarà sempre più piccola di un pixel, quindi per qualcosa che desideri una grana minima, esegui la scansione alla massima risoluzione che lo scanner può dare. Tieni inoltre presente che le regolazioni di contrasto e nitidezza in post tendono a enfatizzare la grana, quindi questa è un'altra cosa a cui prestare attenzione.

Hai spinto la pellicola? Dirò che la grana fa parte della pellicola e per i negativi 35 mm è piuttosto difficile non averli quando vengono scansionati.

Una grana non sarà sempre più piccola di un pixel, anche una granulometria di dieci micron inizierà a comparire una volta superati i 2500 DPI
#5
  0
Imre
2011-05-28 13:29:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È possibile ridurre la grana della pellicola utilizzando il montaggio a umido (immergendo la pellicola nel fluido) durante la scansione, se lo scanner lo consente. Aiuterebbe anche con la saturazione.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...