Domanda:
Posso mantenere la stessa durata dell'impulso flash ma aumentare la luce con più unità flash?
Artur Filipiak
2018-07-18 00:19:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Possiedo uno speedlite Yongnuo YN-560 III e ho scoperto che mi consente di congelare il movimento (ad esempio, uno spruzzo d'acqua) a 1/16 della sua potenza. Tuttavia, la quantità di luce a 1/16 non è sufficiente per illuminare adeguatamente la scena che sto riprendendo.

È possibile aumentare la quantità di luce utilizzando più speedlite, mantenendo la stessa durata del flash ?

Potete ridurre in sicurezza la distanza dal flash allo splash?
Sfortunatamente no. Sto usando un ampio pannello di diffusione tra la scena e il flash. Utilizzando un obiettivo macro da 50mm e riprendendo un soggetto con dimensioni di circa 20x20cm devo tenere il pannello e il flash a circa 60cm dal soggetto per illuminarlo adeguatamente.
Sei risposte:
#1
+7
PhotoScientist
2018-07-18 00:54:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Hai ragione quando osservi che la potenza ridotta è la chiave per la capacità del tuo flash di congelare il movimento. Potrebbero funzionare più flash (vedi avvertimento di seguito) ma poiché più attrezzatura di solito costa più soldi, ecco alcune alternative

Rallenta l'evento

Se stai registrando goccioline d'acqua, registrale subito dopo che si sono formate. Ci vogliono pochi piedi perché la caduta "acceleri". Se stai registrando gli schizzi, usa un oggetto / gocciolina più piccolo ad un'altezza minore e aumenta l'ingrandimento. L'aspetto generale è lo stesso ma il liquido si muoverà leggermente più lentamente. Rallentare l'oggetto può consentire di aumentare la potenza e la durata del flash proporzionata. A 1/4 di potenza molti flash sono ancora più veloci di 1 / 10.000

Più potenza

Potresti provare un'unità flash più potente. Potrebbe sembrare controintuitivo, ma la durata del flash è più strettamente correlata alla potenza relativa (IE Un flash la cui impostazione di potenza di 1/16 è 5 watt-secondo avrà probabilmente una durata inferiore rispetto a un flash la cui 5ws, a quelle rispettive impostazioni di potenza.) Questa non è una regola rigida e veloce, tuttavia, poiché molti fattori nella progettazione del circuito del flash influiscono sulla durata del flash.

Flash multipli Se hai un accesso immediato a più unità flash e non ti dispiace l'effetto visivo di più sorgenti luminose (magari unirle sotto un diffusore?) se sono perfettamente sincrone. Ho notato ritardi che variano tra 60 microsecondi e 100 millisecondi nei sistemi di sincronizzazione flash, ma un paio di centinaia di microsecondi è abbastanza normale.

Ecco un metodo per controllare la sincronicità delle unità flash:

  1. Posiziona le varie unità flash una accanto all'altra e blocca al massimo la loro emissione luminosa. Ad esempio, utilizza un pezzo di cartone con fori delle dimensioni di una matita.
  2. Posiziona una torcia accesa accanto ai flash.
  3. Scurisci sufficientemente la stanza
  4. Apri l'otturatore per una lunga esposizione e sposta la fotocamera rapidamente e perpendicolarmente alla disposizione dei flash. Ad esempio, se i flash sono affiancati su un tavolo, spostare la fotocamera su e giù. Ciò può essere ottenuto facendo oscillare attentamente la fotocamera in un arco.
  5. Aziona i flash mentre si trovano nel FOV della fotocamera.
  6. Dopo aver scattato la foto (ci vuole pratica) apri l'immagine su un computer
  7. Dovrebbero esserci diversi punti o linee brevi che rappresentano i lampi e una linea lunga che rappresenta la torcia
  8. Disegna una linea lungo o raddrizza il immagine alla linea della torcia
  9. Traccia una linea perpendicolare alla linea della torcia, intersecando l'unità flash master.
  10. Per quanto "dietro" l'unità master si trovino le unità slave rappresenta il ritardo.

Note:

  • Qualsiasi movimento è sufficiente, quindi questo può essere fatto muovendo la fotocamera o i flash. Ho visto persone mettere i loro flash su un'auto di passaggio, ad esempio.
  • In un laboratorio di strumentazione fotografica questo test viene eseguito con una fotocamera dotata di otturatore di scansione (molte reflex digitali possono essere utilizzate con un otturatore di scansione )
  • se disponibile, utilizzare una luce stroboscopica impostata su una frequenza nota in modo che sia calcolabile il ritardo esatto
  • Se si esegue questo test con una tapparella, il movimento deve essere perpendicolare al movimento di lettura.
  • Ci sono variazioni su questo esperimento che comportano la caduta di un cuscinetto a sfere oltre un anello di lampi. Funziona bene per identificare le differenze di sincronicità, ma solo se l'oggetto che vuoi fotografare è più lento di un cuscinetto a sfere che cade :)
Bella risposta. Buono a sapersi che ci sono altri aspetti da considerare (come la sincronizzazione) nella durata del flash utilizzando più flash, grazie!
I cavi di sincronizzazione cablati tra i due (o più flash) tendono a ridurre il ritardo. La sincronizzazione radio da un trasmettitore master a tutti i flash è generalmente abbastanza buona se gli stessi esatti trigger vengono utilizzati sullo stesso modello esatto di flash. L'uso di un set master / slave attivato otticamente è solitamente il più lento poiché il primo flash deve scattare per attivare il ricevitore ottico nello slave.
Sto usando un trasmettitore wireless Yongnuo YN560-TX per attivare l'YN-560-III. Suppongo che siano progettati per funzionare insieme in modo ottimale
@ArturFilipiak Il problema è più se si aggiunge un secondo YN560 III si attiverà esattamente nello stesso istante dell'altro YN560 III? Ci sono buone probabilità che sia molto vicino, ma probabilmente non così vicino come il cablaggio.
È possibile che gli slave radio siano più sincroni rispetto alla sincronizzazione cablata. Questo è vero per i sistemi che hanno un "ritardo impostato" sull'unità master o handshake prima del trigger. In altre parole, il master attende, fino a 100 ms, in modo che spari quando lo schiavo spara. I sistemi di strumentazione fotografica lo incorporano poiché a volte è necessario sincronizzare su scala microsecondo. Tutto sommato, secondo Michael Clark. A meno che tu non abbia apparecchiature speciali cablate di solito è più sincrono. Ricorda solo che tutto è relativo. Se è possibile, preferisco solo provare lo scatto piuttosto che strumentare qualcosa.
[Durata flash YN-560] (http://speedlights.net/2010/07/14/yongnuo-yn-560-speedlite-review/#Flash-Duration)
@PhotoScientist In questo caso stiamo parlando di due flash attivati ​​dalla radio che vengono sparati da un trasmettitore radio senza flash master sulla fotocamera. La preoccupazione principale in quello scenario è semplicemente la (mancanza di) controllo di qualità che Yongnuo spesso dimostra. Inoltre cambiano spesso le specifiche firmware / hardware tra le esecuzioni di produzione dello stesso numero di modello. Quindi, anche se sono entrambi flash YN560 III, potrebbero non essere identici internamente o eseguire la stessa versione del firmware.
Sì, potrei aver confuso leggermente il punto. la sincronizzazione cablata è _usually_ migliore della radio. A meno che non vi sia una dimostrata necessità di utilizzare qualcosa di diverso da un normale cavo di sincronizzazione, questo è consigliato. Tuttavia la radio _può_ funzionare. Se solo ci fosse un modo per testare la sincronicità delle unità flash ... A proposito, ho un'altra tecnica che coinvolge un trapano elettrico e una macchina da presa, ma devi davvero ottenere il tuo tempismo giusto su quella.
#2
+6
null
2018-07-18 00:34:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì.

I lampeggiatori riducono l'emissione di luce spegnendo "l'alimentazione" prima. In questo modo si riduce il tempo di accensione del flash, il che si traduce in una durata più breve del flash per i flash di potenza inferiore.

L'aggiunta di un altro flash manterrà la stessa durata del flash ma raddoppierà la resa complessiva.

Potresti anche aumentare l'ISO.

Grazie per la tua risposta. Giusto per essere sicuri: la durata del flash di un singolo speedlite a 1/16 è uguale alla durata del flash di quattro speedlite a 1/16? e l'unica cosa che cambia aggiungendo speedlite aggiuntivi è la quantità di luce, giusto?
Almeno se sono dello stesso modello dovrebbero essere molto simili.
I commenti non sono per discussioni estese; questa conversazione è stata [spostata in chat] (https://chat.stackexchange.com/rooms/80390/discussion-on-answer-by-null-can-i-maintain-the-same-flash-pulse-duration- ma in).
#3
+1
WayneF
2018-07-18 00:50:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì, puoi utilizzare quattro lampeggiatori. Ho sempre usato due flash per le gocce d'acqua, collegati da cavi di sincronizzazione.

Ma se 1/16 di potenza non è sufficiente, allora sembra che il problema sia che la tua distanza dal flash è troppo grande e non devi usare ISO. Il numero guida YN-560 con zoom flash da 35 mm di potenza 1/16 (ad esempio) è GN 16 (piedi, ISO 100, grafico nel manuale del flash). Quindi, quindi, per un flash, f / 16 è un'esposizione corretta ISO 100 a GN16 / f16 = 1 piede di distanza (che funziona per le gocce d'acqua).

Alternative :

Quattro flash aggiungerebbero 2 EV (cambia da 1 piede a 2 piedi).
(2 lampeggi doppi a 1 EV e 4 lampeggi doppi di nuovo a 2 EV )

O, molto più semplice, ISO 800 utilizzando un solo flash aggiunge 3 EV.

Ho un calcolatore del numero guida che può mostrare tutto questo sul mio sito all'indirizzo https://www.scantips.com/lights/flashbasics1c.html

Ho usato due flash a 1/64 di potenza ef / 16 e uno zoom del flash maggiore, e l'esposizione è stata piuttosto semplice. Nel mio caso, i flash erano dietro un foglio di plexiglass smerigliato dietro lo splash. I due flash con filtri colorati erano a circa 2 piedi dallo splash. Esempio su https://www.scantips.com/drops/shako/

Stavo usando anche uno zoom del flash più alto, più simile a uno zoom da 105 mm. Controlla i risultati per quella copertura.
Hey Wayne. Grazie per la solida risposta. Assicurati di indicare chiaramente quando ti colleghi al tuo sito. Va bene usarlo come risorsa supplementare come fai tu, ma la divulgazione dell'affiliazione è necessaria quando ti colleghi alle tue risorse. Grazie. Ho modificato questa risposta per fornire un esempio di un buon modo per farlo.
#4
+1
abetancort
2018-07-25 02:54:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Puoi usare più flash, specialmente se usi unità di alta qualità (marca) insieme a cavi di sincronizzazione di alta qualità (marca) esattamente della stessa lunghezza, evita a tutti i costi il ​​tipo arricciato, collegato in parallelo al sincronizzare l'uscita della telecamera.

In questo modo otterrai una raffica di flash sincronizzata da tutte le unità che desideri. Vuoi la stessa resistenza in ogni cavo ... il flusso di elettroni viaggia alla stessa velocità, i flash di alta qualità sono costruiti per tolleranze inferiori tra le unità rispetto a quelli a basso prezzo, quindi si attiveranno con lo stesso ritardo dal momento in cui vengono ricevuti il segnale; che è stata la maggior parte dei costi più elevati, i produttori di marchi non vogliono compromettere la qualità utilizzando parti più economiche e compromettendo la loro garanzia di qualità.

Poiché è insolito trovare buoni adattatori di estensione per la sincronizzazione parallela, sarà necessario realizzarli da soli con il minor numero di cavi possibile per il numero di connessioni (flash che utilizzerai). Per realizzarlo, avrai bisogno di utilizzare cavi e connettori a bassa resistenza di alta qualità, sapere come eseguire una saldatura fine e come utilizzare un misuratore di resistenza per garantire la qualità della saldatura e del filo in modo che la resistenza per ogni connessione sia la stessa per garantire la sincronicità del tuo flash burst.

#5
  0
Frank
2018-07-18 03:38:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco un link che mostra la durata del flash: http://speedlights.net/2010/07/14/yongnuo-yn-560-speedlite-review/#Flash-Duration

Come puoi vedere, a 1/16 di potenza la durata dell'emissione luminosa è 1/5,600. A 1/8 di potenza, la durata aumenta fino a raggiungere un ancora molto veloce 1/4.600. Puoi aumentare la potenza erogata mantenendo comunque un tempo di durata molto breve. Potrebbe non essere necessario un altro flash a 1/16 di potenza, ma utilizza invece il flash esistente con un'impostazione di potenza maggiore e f / stop inferiore o ISO inferiore.

La domanda non riguardava le impostazioni di esposizione (che comprendo appieno), ma se l'aggiunta di flash aggiuntivi influirà o meno sulla durata del flash. Grazie.
#6
  0
user82603
2019-03-11 20:20:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La potenza di più pistole flash in effetti aggiunge solo ma poiché la relazione tra la potenza e la durata del flash non è realmente lineare (e di solito è indicata in una tabella nel manuale della pistola flash), potrebbe essere meglio usare una singola flash più potente con un'impostazione più debole di più flash più deboli.

Questo è un caso in cui si utilizzano vecchi flash potenti destinati a fotocamere analogiche in modalità "automatica" o "computer" (dove possono spegnersi velocemente se superficie riflettente) può essere utile. Indipendentemente da ciò, se metti il ​​flash fuori dalla fotocamera, puoi posizionarlo abbastanza più vicino della tua fotocamera, riducendo ancora la necessità di alimentazione.

Ecco una fotografia che utilizza un flash GN40 (metri): Water drops (che dichiara una durata del flash di 1/1000 di secondo a piena potenza fino a 1/50000 di secondo nelle sue specifiche, probabilmente un po 'ottimista) con una lente per primi piani acromatici da +3 diottrie e un filtro polarizzatore (principalmente come un filtro ND improvvisato).

Ed ecco la configurazione che crea questa magia scattata da vicino dove è stata scattata la fotografia delle gocce: Flash and kitchen sink

Tu vedere il flash e il grilletto della radio e il flash è puntato in buona misura su uno sfondo bianco facendolo oscillare velocemente: il lavandino stesso non aiuta molto poiché il suo riflesso è per lo più - nonostante il suo stato non del tutto lucido - diretto lontano dal flash .

Benvenuto in Stack Exchange! Questo sembra interessante e utile in generale, ma non risponde a questa domanda specifica sui flash multipli.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...