Domanda:
Il Canon EF 50mm f / 1.4 darà risultati di messa a fuoco automatica migliori rispetto al 50mm f / 1.8?
TSGames
2012-09-23 05:10:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Al momento sto scattando con un Canon EF 1.8 50 mm. Mi piace questo obiettivo: è piuttosto nitido e la profondità di campo ridotta a F1.8 è eccezionale.

Ma devo sempre affrontare un problema con la messa a fuoco automatica: quasi ogni scatto non è nitido quando si scattano foto af / 1.8. Quindi devo fermarlo a 3,5 o anche di più per ottenere il soggetto veramente nitido. Quando si scatta foto di persone in condizioni di scarsa illuminazione, questo è inutile. Devo fare la messa a fuoco manuale (in live-view) che richiede molto tempo per scatti veloci di persone.

Per questo motivo sto pensando di passare al Canon EF 50mm f / 1.4 . Ecco le mie domande:

  • Qualcuno ha esperienza con la messa a fuoco automatica (forse anche rispetto alla 1.8)? Con che precisione funziona, soprattutto a 1.4?
  • Qual è la differenza tra 1.4 e 1.8 (qualcuno ha una foto di esempio con 1.4 e 1.8 per vedere la profondità di campo e può anche i tempi di esposizione? )
  • Mi consiglieresti di cambiare o di attenermi alla 1.8 dato che non ha molto senso per i miei scopi?
Solo un pensiero: mettere a fuoco scatti a bassa profondità di campo può essere difficile, anche con gli obiettivi migliori, tuttavia sono tecniche che possono aiutare. Ad esempio, quando si scatta un ritratto con un'apertura ampia, è possibile impostare la fotocamera in modo che utilizzi solo il punto di messa a fuoco automatica centrale. Puntare il punto centrale su uno degli occhi del soggetto, mettere a fuoco e quindi ricomporre lo scatto. Avrai maggiori possibilità di ottenere una messa a fuoco accurata. Il punto di messa a fuoco automatica centrale della fotocamera è stato appositamente reso più preciso di quelli esterni, per consentire questo tipo di tecnica.
Prima di acquistare un nuovo obiettivo, controlla un calcolatore di profondità di campo come questo: http://www.dofmaster.com/dofjs.html Come dice @AndyHolt, può essere molto superficiale, molto più di quanto ti aspetti , All'inizio. Nella mia esperienza, non dovresti aspettarti di avere due persone a fuoco a una distanza ragionevolmente ravvicinata ef / 1.8, e anche con una sola persona, è molto facile avere il naso a fuoco e gli occhi no, diciamo. Guarda la matematica e guarda cosa ti dice; forse una parte dell'immagine è a fuoco, ma non quello che ti aspetti.
Detto questo, il mio 50mm f / 1.8 può impiegare il suo dolce tempo a cercare di trovare una messa a fuoco, e in alcune situazioni (foto di un gatto nero) è completamente impossibile. La messa a fuoco manuale (attraverso il mirino, per me) è preferibile in quelle situazioni, ma lo ammetto, non riesco quasi mai a ottenere * super * nitida in quel modo. Il 50mm f / 1.4 potrebbe essere meno incline alla caccia; vale la pena giocare in un negozio di fotocamere o noleggiare un obiettivo.
Quattro risposte:
#1
+5
tenmiles
2012-09-23 12:42:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una cosa da notare sul 50 mm F / 1.8 è che è un obiettivo costruito in modo abbastanza economico. Se tocchi l'anello di messa a fuoco dovresti notare che è allentato mentre se usi altri obiettivi di qualità superiore noterai che sono costruiti molto più strettamente. Anche se l'allentamento in quella parte dell'anello di messa a fuoco probabilmente non è direttamente rilevante per la precisione dell'AF, è un buon indicatore della qualità complessiva della costruzione dell'obiettivo e se puoi immaginare lo stesso tipo di precisione sull'AF motore quindi mentre usi l'AF puoi vedere come non sarà così nitido come potresti aspettarti.

Due cose che puoi fare: utilizzare un'apertura più piccola (pochi obiettivi sono i più nitidi a tutta apertura) e rimettere a fuoco. Se la tua messa a fuoco deve viaggiare molto lontano, lo slancio potrebbe portarla oltre il punto in cui la fotocamera intendeva fermarsi. Quindi concentrati una volta, quindi rilascia il pulsante di messa a fuoco (probabilmente il tuo pulsante di scatto) e rimetti a fuoco. La seconda volta non dovrebbe spostarsi molto lontano, ma probabilmente si adatterà ancora e, si spera, risulterà più nitido.

Inoltre, tieni presente che i sensori AF non sono perfetti. Il CEO di LensRentals.com ha diversi post sul blog che parlano di AF che sono buone letture se sei interessato ai dettagli. La versione breve: anche con le migliori fotocamere e i migliori obiettivi (calibrati l'uno per l'altro) e nelle migliori condizioni, l'AF può ancora mostrare una quantità allarmante di variazione. Considera che stai usando probabilmente l'obiettivo più economico sul mercato (anche se ha un ottimo rapporto prezzo / prestazioni, è comunque abbastanza economico) e probabilmente non la migliore fotocamera disponibile e puoi vedere come inizi a notare le imperfezioni.

Datti una pacca sulla spalla, la tua abilità sta superando la tua attrezzatura.

MODIFICA: collegamento al blog LensRentals.com - http://www.lensrentals.com/blog/2012/07/autofocus-reality-part-1-center-point-single-shot -accuratezza

Grazie per aver condiviso questa utile informazione. Ho già provato a mettere a fuoco la prima volta, poi rimettere a fuoco, ma la maggior parte delle volte non cambia nulla per quanto riguarda la nitidezza. Tuttavia, penso che tu abbia sottolineato che non ha molto senso passare alla F1.4. Grazie per quello!
Se la messa a fuoco precisa è fondamentale, la qualità dell'AF non ha importanza perché nulla di ciò che fai ti darà un AF preciso e affidabile. Tuttavia, l'AF migliora con corpi / obiettivi di qualità superiore. Quindi potresti non trovare utile l'aggiornamento, ma altri (specialmente quelli che si affidano maggiormente ad AF e non si preoccupano di essere super esatti) potrebbero considerarlo un aggiornamento utile.
Altre due considerazioni: 1) la luce sufficientemente bassa da richiedere F1.8 si sta probabilmente avvicinando anche ai limiti del sistema AF in generale - un'opzione è usare l'AF Assist (luce rossa) su un flash esterno. Se disattivi il flash ma lo lasci acceso, puoi comunque usarlo per l'AF Assist. Potrebbe comunque essere troppo fastidioso per i ritratti. 2) Ho avuto più fortuna con la mia 40D con il 30mm-f / 1.4 e selezionando un punto AF specifico piuttosto che lasciare che il sistema AF indovini quale dei 9 dovrebbe scegliere. Farlo su un 550 potrebbe essere più difficile poiché non ha tutte le manopole di controllo extra.
#2
+3
Pat Farrell
2012-09-23 05:40:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'F1.4 è circa mezzo stop più veloce dell'F1.8. I tuoi tempi di esposizione saranno un po 'più veloci. Se hai la testa della persona che riempie il fotogramma, non c'è possibilità che tu possa avere sia l'occhio che l'orecchio a fuoco.

Dovresti aspettarti di dover fermarti a F4 o più per ottenere anche una ragionevole profondità di campo.

La profondità di campo a 1,8 o 1,4 è minima alla maggior parte delle distanze. Cosa stai fotografando? e quale modalità AF stai utilizzando?

Il tuo corpo consente la regolazione del micro-focus?

Hai provato un altro corpo?

Ciao e molte grazie per la tua risposta! Ho il corpo 550d, non permette la regolazione del micro focus (afaik). Finora non ho avuto l'opportunità di provare l'obiettivo con un altro corpo, ma penso che non abbia a che fare con questo dato che gli altri obiettivi funzionano bene durante la messa a fuoco (sembra semplicemente che il motore della messa a fuoco automatica non lo faccia avere abbastanza "fermate" per ottenere sempre la giusta messa a fuoco). Quando le persone sono a circa 2-3 metri di distanza, il viso è piuttosto nitido, ed è quello che sto cercando (come scattare senza flash per mantenere la luce).
Dimenticavo di dirlo, uso l'AF Single Shot e si verifica anche su soggetti statici (alberi, piante, ...).
Ogni obiettivo e il corpo della fotocamera sono prodotti entro determinate tolleranze, quindi è possibile che, sebbene entrambi rientrino nelle tolleranze, quando combinati non si concentrano correttamente come potrebbero su un altro corpo / obiettivo.
#3
+3
Mike
2012-09-24 13:51:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vorrei notare che doversi fermare per ottenere una nitidezza ottimale è vero per la maggior parte degli obiettivi. Scatto spesso con il mio 50mm f / 1.4 USM af / 2.0 of / 4.

Sebbene l'obiettivo sia solo 1/2 stop o più luminoso, ciò significa che un po 'più di luce entra nel corpo della fotocamera durante la composizione / messa a fuoco e potresti trovare che questo aiuta con il sensore AF agganciare più accuratamente a qualcosa in condizioni di scarsa illuminazione.

Inoltre, nessuno ha ancora menzionato il fatto che il meccanismo di messa a fuoco automatica su f / 1.4 utilizza un motore micro USM. Ciò si traduce in una messa a fuoco molto più rapida rispetto al non USM della versione f / 1.8.

#4
+1
Alendri
2012-09-23 13:45:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Con @tenmiles che già copre la qualità della messa a fuoco automatica, cercherò di aggiungere qualcosa sul tuo ultimo punto.

A causa della qualità menzionata da @tenmiles la risposta è molto probabilmente sì; l'EF 50 / f1.4 probabilmente metterà a fuoco meglio, ma non perfetto, come detto in post. La qualità costruttiva è aumentata molte volte. Tuttavia, se ne vale davvero la pena, non così sicuro.

Io stesso sono un utente dell'EF50 / f1.8, la messa a fuoco può effettivamente essere complicata a volte, ma con questa conoscenza scatto alcuni scatti extra e finora ha funzionato per scatti non critici .

A meno che tu non stia scattando cose molto critiche esclusivamente con il 50 mm (anche se è 80 mm sulla tua fotocamera con fattore di ritaglio) potrei considerare di risparmiare i soldi e acquistare un altro obiettivo del tutto. Per non molto di più c'è l'EF100 / f2.8 USM Macro (questo sarebbe 160 mm sulla tua fotocamera, senza IS) o l'EF85 / f1.8 USM o anche l'EF70-300 / f4-5,6 IS USM.

Forse uno di questi obiettivi ti aiuterà a espandere la tua fotografia più che passare al 50 / 1.4. L'unica cosa in comune su tutti questi obiettivi è l'USM (Ultra Sonic Motor), il fatto che sia Ultra Sonic non ha importanza per il bene della messa a fuoco automatica. Tuttavia, indica che il motore utilizzato è di qualità molto superiore e probabilmente sarà migliore.

Oh, potresti persino ottenere l'EF20 / f2.8 USM o EF28 / f1.8 USM all'incirca per lo stesso soldi, se non hai già un obiettivo per coprire quella gamma.

Moltiplica l'obiettivo per 1,6 per la tua fotocamera se si tratta di un obiettivo EF. EF70-300 è 112-480 sulla 550D. Questo si chiama fattore di ritaglio e si verifica quando l'obiettivo è progettato per una fotocamera con sensore full frame ma la fotocamera utilizzata ha un sensore più piccolo di quello.

Spero che tutto ciò sia d'aiuto, buona fortuna!

Penso tu abbia ragione. Potrei davvero optare per un obiettivo come EF100 / 2.8. Ho già obiettivi zoom (18-55 e 55-250), quindi penso che questa sia la scelta migliore poiché voglio scattare in condizioni di scarsa illuminazione e voglio ottenere un bel bokeh. Conosco il fattore di ritaglio sul sensore APS, quindi penso che dovrei controllare prima se il 100 mm è adatto alle mie esigenze. Grazie per tutti i tuoi suggerimenti!
@user1289222 Non dimenticare, i negozi di fotocamere sono molto utili, vai lì e chiedi loro se puoi provarlo. Senti il ​​peso, la qualità costruttiva. E qualsiasi allentamento nella messa a fuoco. E ovviamente prova a inquadrare alcuni soggetti e simili. In bocca al lupo!


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...