Domanda:
Quale sarebbe l'approccio giusto per fotografare un lungo bancone?
Joseph
2012-07-30 12:10:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto cercando di scattare una foto a un lungo bancone in un supermercato. È lungo circa 15 metri. Sono andato avanti (a una distanza di circa 3 yard) e ho scattato foto 30-35 con il mio 16-35 mm a circa 16 mm. Ho anche fatto un'altra serie (con più immagini) a 35mm.

Quando ero al computer e volevo unirli insieme, ho notato che semplicemente non avrebbe funzionato, anche se avevo abbastanza sovrapposizioni. Ma gli angoli erano cambiati. Gli oggetti dietro il vetro del bancone avrebbero avuto "lati" leggermente diversi che mostravano in avanti, il che rendeva impossibile cucire. Ancora peggio era lo "sfondo" - solo 1 o 2 yarde dietro i segnalini gli oggetti si avvicinavano sempre di più lontano dagli oggetti sui segnalini (cioè le scale).

Ho quindi effettuato una prova scattando più foto, ma il problema con lo sfondo è rimasto. Qual è l'approccio giusto per scattare queste foto? Qual è la lunghezza focale migliore per questo?

Grazie

possibile duplicato di [Come posso unire correttamente un panorama se ho spostato la fotocamera lungo l'asse orizzontale?] (http://photo.stackexchange.com/questions/14658/how-can-i-stitch-a-panorama-correctly -se-ho-spostato-la-telecamera-lungo-l'orizzontale)
@MattGrum Penso che non sia un duplicato diretto in quanto la domanda può accettare una tecnica di ripresa che risolve il suo problema, non credo che debba farlo cucendo in un panorama. Ma naturalmente la domanda che hai postato è davvero buona anche per lui / lei
Alcune fotocamere Fuji e Sony possono cucire automaticamente mentre sposti la fotocamera. Questo è chiamato rispettivamente Motion Panorama e Sweep Panorama. Se ne hai uno, ti consiglio di provarlo.
Sette risposte:
#1
+4
MikeW
2012-07-30 12:22:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come hai scoperto, se sposti la fotocamera lungo il bancone, invece di ruotare semplicemente su un punto, troverai molto difficile cucire senza cuciture, poiché cambi costantemente il punto di vista di ogni immagine successiva .

Puoi creare un finto panorama scattando uno o due scatti che catturano l'intero bancone e ritagliando dall'alto e dal basso.

O se hai spazio per tornare indietro e usa un obiettivo lungo, avrai meno distorsione e potresti ruotare e fare un panorama standard.

Se non hai lo spazio per fare nessuno di questi, immagino che potresti stare nel mezzo , scatta una serie di scatti per un panorama standard, unisci insieme e applica una correzione prospettica in fase di post-elaborazione per cercare di appiattire la prospettiva.

#2
+3
Matt Grum
2012-07-30 13:45:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'unico modo per farlo è scattare un numero molto elevato di foto con movimenti molto piccoli nel mezzo e utilizzare una striscia verticale molto sottile da ciascuna immagine per creare il composito. In questo modo limiterai la disparità sullo sfondo ed eviterai di creare immagini dei lati degli oggetti.

Anche l'uso di una lunghezza focale maggiore aiuterà.

In effetti la tecnica migliore in assoluto sarebbe per girare un video in movimento lungo il bancone massimizzando il numero di immagini e riducendo al minimo il divario tra loro.

L ' Image Composite Editor della ricerca Microsoft ha apparentemente una funzione per assemblare tali panorami da sequenze video .

Mi piace questo approccio, dovrebbe funzionare. Forse sarebbe utile anche usare una profondità di campo ridotta, consentendoti di cucire solo la parte anteriore degli elementi ma riprendendo parte della disparità con lo sfondo.
#3
+3
Staale S
2012-07-30 22:19:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un possibile approccio a questo genere di cose sarebbe usare un obiettivo tilt-shift, il più ampio possibile. (La Canon 17mm TS-E su una fotocamera full frame è la più ampia possibile.) Ora, monta la fotocamera su un treppiede nel punto morto del contatore, a una distanza appropriata da esso (ovvero dove puoi effettivamente montare l'intero contatore nel mosaico a tre foto che stai per realizzare). Sposta l'obiettivo a sinistra, scatta una foto, scatta una foto con l'obiettivo centrato e una foto spostata a destra. Cuci i tre insieme sul computer. Il parallasse dovrebbe essere un problema molto minore, credo perché il punto di vista effettivo non si è spostato di più di pochi centimetri.

Penso che questo sia in realtà l'approccio migliore. Gli obiettivi TIlt-shift sono realizzati proprio per questo. Anche se le contro dimensioni sembrano essere molto più lunghe di quanto il cambio possa sopportare. Il vantaggio di utilizzare l'obiettivo Tilt Shift è che ogni 3 scatti avrai un punto senza cuciture, che ti lascia con solo 11 cuciture, invece di 30+
#4
+1
user9817
2012-07-30 13:26:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa non è una panoramica, ma un'altra opzione è usare la profondità di campo per trasmettere le dimensioni. Posiziona la fotocamera a un'estremità e metti a fuoco qualcosa dal centro all'estremità più lontana, assicurati che la profondità di campo sia bassa (non userò il termine 'bokeh' qui perché non ci sono abituato) e prendi il tuo scatto.

Quello che dovresti ottenere è uno scatto con il primo piano e lo sfondo morbidi e il centro nitido che trasmetta una sensazione di profondità all'immagine.

mi sembra che l'interrogante stia cercando di ottenere un'immagine dell'intero contatore per scopi di marketing / documentario, non come esercizio artistico ...
sì, voglio un'immagine molto ampia dell'intero contatore ... un rapporto qualcosa come 20: 1
#5
+1
user9817
2012-07-30 20:50:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Immagino che tu stia utilizzando una DSLR con un sensore meno che full frame e non riesci a eseguire il backup abbastanza per ottenere il contatore nell'intero fotogramma? In tal caso, ti sei imbattuto in una delle aree problematiche delle reflex digitali: hanno difficoltà a scattare foto molto "ampie" perché la lunghezza dell'obiettivo viene moltiplicata per il fattore di dimensione del sensore. Quindi il tuo obiettivo da 16 mm è probabilmente diventato uno da 24 mm.

Per prendere questo come un singolo scatto, hai bisogno di un obiettivo molto ampio e di una fotocamera full frame. Se non hai nessuno dei due, potresti cercare di assumerne uno da un fornitore specializzato. Avrai bisogno di una DSLR full frame (o di una reflex a pellicola!) E di un obiettivo da 14 mm o meno (ma non descritto come un `` fisheye '') e di eseguire il backup il più possibile per ottenere tutto in un colpo ( o due se devi). Se c'è una comoda finestra puoi spostarti all'esterno dell'edificio, se necessario.

Un'altra opzione sarebbe provare una fotocamera di medio formato, ma di nuovo probabilmente dovresti noleggiarne una. Non è la mia area di competenza, ma è una cosa in cui il medio formato può eccellere.

In realtà, una DSLR con sensore di ritaglio con uno degli obiettivi da 10-20 mm prontamente disponibili ti offrirà esattamente lo stesso campo visivo di una fotocamera full frame con un 16-35 mm. Non posso dire subito se c'è qualcosa che eguagli i 14 mm.
Qualsiasi scatto che puoi fare con un obiettivo grandangolare lo puoi fare riprendendo un panorama da una posizione fissa della fotocamera. Tuttavia arriva un punto in cui la prospettiva estrema (i bordi in particolare diventeranno molto allungati) renderà tali immagini inutilizzabili.
In realtà, puoi fare lo stesso su entrambi. O un Sigma 8-16mm su un sensore APS-C o un Sigma 12-24mm su un full-frame ti danno il campo visivo equivalente con una prospettiva rettilinea. Puoi sempre sfidare un fisheye che può avere un campo visivo fino a 185 °. Tuttavia, sono disponibili molte opzioni a 180 ° di marche diverse.
È passato un po 'di tempo dall'ultima volta che ho dovuto farlo, quindi non sono in contatto con gli obiettivi disponibili. Ma un sensore full frame con l'obiettivo più corto possibile darà sempre un'immagine più ampia di un sensore crop con lo stesso obiettivo. Se il vero problema è che non c'è abbastanza "profondità" di spazio per scattare una foto completa, le uniche opzioni rimanenti sono un obiettivo più ampio o un panorama multi-scatto.
Clara, hai ragione nell'argomento "con lo stesso obiettivo" come affermato, ma dimentichi che ci sono obiettivi disponibili per le fotocamere crop che semplicemente non riempiono il sensore di una fotocamera full frame. Il che rende il punto discutibile: uno zoom da 10-20 mm per il ritaglio _non_ sarà più ampio su una fotocamera a pieno formato perché il cerchio dell'immagine è troppo piccolo.
Ovviamente, ma sarebbe molto sciocco usare un obiettivo crop su un sensore full frame, quindi non stavo nemmeno pensando a quell'opzione.
#6
+1
James Waldby - jwpat7
2015-08-18 08:28:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Hugin panotools ha una modalità di cucitura a mosaico (rispetto alla solita modalità di rotazione della fotocamera) che gestisce correttamente i problemi di prospettiva dalla fotocamera in movimento.

Vedi, per esempio , un tutorial di Hugin, che inizia dicendo

I panorami normali sono cuciti da una serie di foto scattate dalla stessa posizione in modo che il punto nodale dell'obiettivo rimanga fermo e la fotocamera viene ruotata in beccheggio, imbardata o rollio ...

La modalità Mosaico ti consente di scattare foto di qualsiasi superficie piana o piana come un murale, da più posizioni e angolazioni ... In mosaico siamo interessati alla scena sulla superficie piana, e poiché non vi è alcuna parallasse coinvolta con gli elementi di una scena piatta, possiamo consentire alla telecamera di muoversi. ...

La cucitura di murales in Hugin e la rimozione degli ostacoli copre parte dello stesso materiale di cui sopra, ma offre anche collegamenti aggiuntivi, ad esempio a tutorial sul mosaico dei panorami.

#7
  0
Jahaziel
2012-07-31 22:06:08 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Suggerisco di utilizzare un approccio "strategico" piuttosto che tecnico. Questo è non trattare l'intero bancone come una singola immagine (so che sembra ovvio qui), ma tratta ogni set di prodotti come uno scatto indipendente. Ciò significa "tagliare" di proposito ogni immagine per ogni gruppo di prodotti. Quindi, quando cuci l'intero panorama, le cuciture saranno nella "frontiera" interprodotto, quindi l'occhio sarà naturalmente più indulgente sul fatto che le immagini non corrispondano perfettamente.

Dovresti comunque fotografare tutto il prodotto imposta utilizzando la stessa lunghezza focale, distanza dalla fotocamera al prodotto, stesse impostazioni manuali, ecc.

L'unica cosa che cambia è che stai nascondendo le divisioni inquadratura dietro la divisione prodotto-prodotto già esistente.

Ogni set di prodotti deve essere fotografato mirando perpendicolarmente al centro orizzontale, per ridurre al minimo la distorsione prospettica per gli elementi al confine del gruppo.

Inoltre, se possibile, usa l'obiettivo a la lunghezza focale che riduce al minimo l'aberrazione a barilotto oa cuscinetto (distorsione prospettica)

+1 per questa idea, anche se a seconda del layout del bancone potrebbe non funzionare molto bene


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...