Domanda:
Spostare le foto su un'unità SSD darà prestazioni più veloci di Lightroom?
Andrew Welch
2015-11-24 15:03:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto pensando di acquistare una nuova unità SSD e trasferire le mie fotografie su di essa. Risulterà in un utile aggiornamento delle prestazioni per accedere al mio catalogo di Lightroom, che è attualmente un po 'lento?

Pensavo che l'IO sarebbe stato più veloce dall'SSD, ma suppongo che Lightroom abbia un po' di logica e comunque crei una bassa risoluzione miniature dalle immagini.

Sono limitato in quanto utilizzo un laptop. Al momento ho un'unità di avvio SSD da 250 GB e una seconda unità da 500 GB, ma può essere lento utilizzando Lightroom. Il laptop è un macbook pro della metà del 2012 2. * i5 con 8 GB e funziona molto velocemente per la maggior parte delle cose. Memorizzo tutte le mie fotografie sulla seconda unità da 500 GB. Lightroom è installato sull'SSD.

Sono particolarmente interessato a caricare più velocemente il catalogo delle miniature. Al momento, a volte sbuffa e bufferizza e altrimenti (dopo che immagino abbia fatto un po 'di cache) è veloce, ma il diverso tra i due è scoraggiante nel flusso di lavoro.

Forse potresti descrivere esattamente quale parte di Lightroom desideri rendere migliore? Lightroom ha più moduli e utilizzano diversi aspetti dell'hardware del computer.
http://photo.stackexchange.com/questions/19155/will-an-ssd-provide-a-noticeable-benefit-for-lightroom-over-a-traditional-harddr
@cmason Solo la menzione di "SSD" su questo sito e le persone si indeboliscono nelle ginocchia. * Guarda le mie prove aneddotiche! *
Si. Il tempo di accesso e di lettura non ha alcuna importanza se il processore impiega molto più tempo per il rendering dell'immagine rispetto a quello impiegato dall'unità di archiviazione per leggerlo.
Cinque risposte:
#1
+3
Michael C
2015-11-24 16:21:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella mia esperienza non fa molta differenza. Il tempo impiegato dalla CPU del computer per eseguire il rendering delle immagini sarà molto più lungo del tempo necessario per leggere il file da entrambi i tipi di unità logica.

Ho costruito la mia attuale macchina di editing per circa un anno fa. Ha un AMD FX-8370 a 8 core in esecuzione a 4Ghz, 16 GB di memoria DDR3 1600, una scheda grafica AMD Radeon serie 7200 con 4 GB DDR5 / 256 bit wide bus, un'unità di avvio SSD da 240 GB, un'unità dati SSD da 512 GB e 4 Unità disco rigido ATA-600 da 4 TB 7200 rpm. Supponendo che i dischi rigidi siano già attivi e in rotazione, posso rilevare una differenza di velocità minima o nulla quando lavoro con foto dall'SSD da 512 GB o da uno dei dischi rigidi da 4 TB.

@Andrew trarrebbe vantaggio dall'avere il catalogo e le anteprime di Lightroom archiviati sull'unità SSD, in modo che possa accedervi più rapidamente?
Con il sistema operativo e probabilmente varie altre applicazioni già presenti sull'SSD da 250 GB potrebbe non esserci molto spazio rimasto. E dal punto di vista della sicurezza dei dati è generalmente accettato che l'archiviazione dei dati dei file su un'unità di avvio non sia l'ideale. La domanda non mi è del tutto chiara se desidera solo velocizzare il caricamento delle anteprime o l'accesso a tutte le informazioni nei file allegati al suo catalogo in generale.
vedere l'aggiornamento alla mia domanda. Le foto non vengono archiviate sull'SSD.
l'unica differenza che vedo tra un SSD e un HDD è quando stai caricando Lightroom, ma una volta che è attivo e funzionante, non noterai alcuna differenza.
#2
+3
Itai
2015-11-28 03:01:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sì. Come al solito con i computer, ottieni i vantaggi più significativi migliorando il percorso più lento. Un SSD moderno è notevolmente più veloce del disco rotante, quindi il potenziale di velocità è enorme. Lo so per esperienza personale, avendo un sistema con un bel po 'di SSD, più diversi esterni.

Quando non si utilizzano le anteprime complete, Lightroom necessita dei file originali quando vengono elaborati, quindi spostandoli in un SSD aiuterà. Se hai anteprime complete, non vedrai molti vantaggi in questo modo. Invece quello che dovresti fare è spostare le anteprime e il catalogo sull'SSD poiché sono costantemente necessari a Lightroom.

Ci sarà un guadagno maggiore se sposti sia le tue immagini che le tue anteprime su un SSD. Non è necessario separarli come con i dischi tradizionali poiché gli SSD hanno un throughput più coerente. idealmente dovresti ottenere un SSD veloce e collegarlo tramite SATA o eSATA, altrimenti una custodia USB ridurrà le sue prestazioni potenziali.

#3
+1
TTT
2015-11-26 17:06:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella mia esperienza, spostare i miei file raw e il catalogo da un WD Caviar Black (~ 2011) a un Samsung 850 Pro (sistema ancora su un altro SSD) ha reso alcuni dei miei cataloghi * molto più comodi da lavorare. Nessun catalogo o durante la modifica delle prime foto, ma quando il catalogo ha già molte foto modificate utilizzando molti filtri, la modifica delle ultime foto potrebbe essere davvero lenta e in alcuni casi "congelare".

Sospetto che i vantaggi derivino dallo spostamento del catalogo e dei file di anteprima piuttosto che dallo spostamento dei file raw.

(* Non utilizzo un solo catalogo, creo un catalogo per evento / data .)

#4
+1
hcpl
2015-11-27 01:06:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come hai affermato, l'unico miglioramento della velocità che un SSD ti darà è il tempo di lettura e scrittura del file. Quindi cose molto specifiche come il caricamento di miniature, il rendering di cataloghi, l'apertura di un file, il salvataggio o l'esportazione di un file e così via saranno più veloci.

L'elaborazione della tua immagine, pensa ad applicare filtri, estrarre istogrammi,. .. richiedono altri aggiornamenti di sistema come cpu, memoria, velocità del bus, ...

Se hai davvero problemi con il rendering lento, vorrei anche esaminare più cataloghi più piccoli come suggerito da TTT.

#5
+1
Pete
2015-11-27 15:40:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se gli SSD superano o meno gli HDD rotanti dipende dai modelli di utilizzo.

Ci sono due cifre interessanti quando si misurano le prestazioni delle unità

  • Tempo di accesso - Il tempo impiegato dal disco per individuare un dato. Gli SSD vincono alla grande qui con un tempo di accesso vicino allo zero.
  • Velocità di trasferimento : la velocità con cui i dati vengono letti / scritti una volta individuati. Storicamente, l'HDD ha superato le prestazioni delle unità SSD in quest'area, ma la tecnologia SSD più recente ora supera le prestazioni degli HDD anche in termini di velocità di trasferimento.

Durante il normale utilizzo del computer, il sistema operativo / le applicazioni in genere accedono a migliaia di file più piccoli continuamente, rendendo il tempo di accesso il fattore più significativo, rendendo anche un SSD a basse prestazioni che offre un'esperienza molto migliore rispetto a un HDD veloce.

Se si dispone di pochi file di grandi dimensioni, e il file system non è frammentato, il vantaggio di SSD su HDD potrebbe non sembrare significativo - dopo tutto, un HDD veloce può caricare un file raw da 20 MB a meno di 0,2 secondi.

Quindi, per applicare questo alla fotografia, un buon compromesso in termini di costi / prestazioni sarebbe posizionare i dati della libreria su un SSD e posizionare i file grezzi su HDD rotanti.

-1 qui. Scaricatemi dischi rigidi che offrono 500 MB / s + prestazioni in lettura e parliamo. SSD spazza via HDD SEMPRE. La mitigazione è il prezzo più alto.
@TomTom - come ho detto, non ho passato molto tempo a controllare le cifre. Ho riscritto la risposta in base ai tuoi input


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...