Domanda:
Qual è la differenza tra un obiettivo normale e un obiettivo macro?
PRK
2011-04-05 14:55:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Qual è la differenza tra un obiettivo 100 mm e un macro 100 mm o un macro 50 mm e 50 mm?

Possiamo usare un obiettivo macro per scattare ritratti? Se sì, qual è la lunghezza focale migliore? Si prega di suggerire un obiettivo macro Canon.

Informazioni rilevanti [qui] (http://photo.stackexchange.com/questions/2149/what-is-a-macro-lens), [qui] (http://photo.stackexchange.com/questions/130/prime -vs-zoom-vs-macro-lens) e [qui] (http://photo.stackexchange.com/questions/140/considerations-when-purchasing-a-macro-lens); forse anche [qui] (http://photo.stackexchange.com/questions/7974/why-is-11-desizable-for-a-macro-lens).
Questo è davvero un duplicato ... probabilmente di tutte le domande collegate da @koiyu. Se hai qualcosa di distinto da questi quattro che devi chiedere sugli obiettivi macro, potresti aggiornare la tua domanda per rispecchiarli in modo più specifico? In caso contrario, probabilmente inserirò questo nella più pertinente delle domande koiyu collegate entro un giorno.
Due risposte:
#1
+27
thomasrutter
2011-04-05 16:15:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'obiettivo macro è in grado di mettere a fuoco oggetti molto vicini.

Quanto vicino? (Rapporti di ingrandimento spiegati)

Un ingrandimento 1: 1 significa che un obiettivo può mettere a fuoco qualcosa di così vicino, la sua immagine sulla pellicola / sensore ha le stesse dimensioni del soggetto stesso, quindi posso immaginare che sia probabilmente tanto vicino all'obiettivo quanto l'obiettivo è lungo (a seconda del design dell'obiettivo). Un obiettivo con un rapporto di ingrandimento 1: 1 o superiore è chiaramente un obiettivo macro. Solo per darti un'idea, questo livello di ingrandimento dovrebbe permetterti di avvicinarti abbastanza a una moneta da 50 cent in modo che riempia il fotogramma e continui a concentrarti correttamente.

Gli obiettivi macro non solo fanno macro

Gli obiettivi macro sono progettati per essere in grado di mettere a fuoco da vicino, ma ciò non significa che non possano mettere a fuoco anche all'infinito e possono servire anche come un buon obiettivo per ritratti. Non è necessario utilizzarli per la fotografia macro reale (è qualcosa che non ho mai realizzato quando ero nuovo agli SLR).

Proprietà degli obiettivi macro in generale

Un obiettivo macro di qualità e design simili sarà in genere più costoso di un obiettivo con specifiche altrimenti simili e nessuna capacità macro, perché la sua capacità di mettere a fuoco così vicino richiede alcune considerazioni di progettazione. Potrebbe anche essere leggermente più voluminoso. È probabile, tuttavia, avere una migliore qualità dell'immagine sotto alcuni aspetti, anche quando non si scattano fotografie macro. Queste sono solo generalizzazioni e ogni obiettivo sarà diverso.

Obiettivi per ritratti

Tradizionalmente, i fotografi ritrattisti tendono a ridurre al minimo la distorsione prospettica ("effetto naso grande") in modo da scegliere lunghezze focali più lunghe, anziché più corte, e stare più lontano. Per questo motivo, i numeri primi da 100 mm / 105 mm e 135 mm sono lunghezze focali comuni per obiettivi commercializzati come obiettivi "ritratto", ma questo non ti impedirà di usare qualcosa di largo come un 35 mm o lungo come 300 mm per un ritratto: si tratta di aspetto che vuoi ottenere. Senza conoscere il tuo budget o altri requisiti, questo è un esempio di obiettivo macro che dovrebbe essere adatto per i ritratti.

+1 per aver risposto a tutte le domande comuni sugli obiettivi macro
Un obiettivo macro ha anche un campo visivo molto piatto che lo rende adatto per fotografare cose come i documenti. Ed è un ottimo obiettivo a focale fissa per uso generale, motivo per cui ho una macro da 50 mm ..
Che ne dici di un ingrandimento 1: 2? Ho appena acquistato un Sigma 70-300 DG Macro e la macro funziona sull'area di 200-300 mm con la minima distanza di messa a fuoco di 95 cm. È solo un termine di marketing o potremmo dire che un ingrandimento 1: 2 conta come macro?
1: 2 è un ingrandimento * inferiore * a 1: 1. Una definizione comune di obiettivo macro è un obiettivo capace di ingrandimento 1: 1, quindi se si accetta questa definizione, l'obiettivo 1: 2 * non * è un obiettivo macro "vero". Tuttavia il termine "macro" è comunemente usato in molti obiettivi che non raggiungono 1: 1. Vedi anche http://www.cambridgeincolour.com/tutorials/macro-lenses.htm
Ci sono obiettivi macro che non sono in grado di mettere a fuoco all'infinito o anche una distanza di messa a fuoco inferiore all'MFD. La Canon MP-E 65mm 1-5X Macro è una. È solo in grado di fornire una distanza di messa a fuoco singola (molto ravvicinata da 0,78-1,02 piedi) a qualsiasi impostazione di ingrandimento.
#2
+5
NickM
2011-04-05 15:08:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un obiettivo designato come "Macro" è progettato per consentirti di mettere a fuoco molto vicino al soggetto, di solito al punto che l'immagine sul sensore o sulla pellicola ha le stesse dimensioni del soggetto stesso (che è descritto come 1: 1 macro). A parte questo, non c'è differenza di principio; dovresti comunque essere in grado di usarlo per ritratti e paesaggi, ecc. poiché continuerà a mettere a fuoco all'infinito.

La migliore lunghezza focale per i ritratti è l'equivalente di 35 mm di circa 85 mm o superiore. Se stai usando una fotocamera con sensore ritagliata, significa che dovresti usare un obiettivo con una lunghezza focale di circa 60 mm o più. Gli obiettivi più larghi tendono a distorcere le caratteristiche, specialmente su un primo piano a pieno formato. Tuttavia, un obiettivo macro non è un requisito per i ritratti.

Canon realizza un obiettivo Macro da 60 mm con apertura massima f / 2.8 che sarebbe adatto per i ritratti su fotocamere con sensore ritagliato (cioè tutti ma le serie 1D e 5D delle fotocamere Canon). Ma dovresti controllare le recensioni su Fredmiranda.com per vedere quale obiettivo sarebbe il migliore per te.

Grazie Nick ... Ma vale la pena acquistare una macro invece della normale lente? Come vedo che gli obiettivi macro veloci sono molto più economici di un obiettivo veloce di lunghezza focale simile ...
Potete fornire esempi di tali confronti? Non riesco a vedere a quali obiettivi ti riferisci.
Voglio dire, è possibile sostituire un obiettivo macro al posto di un obiettivo standard della stessa lunghezza focale?
Intendo 100 mm o 35 mm
Gli obiettivi macro sono molto meglio corretti rispetto agli obiettivi normali, perché alle distanze estreme del primo piano sono progettati per molti dei difetti comuni a tutti gli obiettivi sono notevolmente ingranditi. Queste correzioni, insieme al meccanismo di messa a fuoco (che deve coprire una variazione molto maggiore) rendono gli obiettivi macro più costosi per loro stessa natura. Di solito è possibile ottenere un obiettivo a focale fissa convenzionale che sia veloce o più veloce di una macro della stessa lunghezza focale per meno soldi che sarà altrettanto buono o migliore per i ritratti, ma è necessario acquistare un obiettivo extra per il lavoro macro. (continua)
(Maledetto wifi ...) Ecco perché gli obiettivi macro sono tradizionalmente raddoppiati come obiettivi per ritratti alla stessa lunghezza focale: nessun fotografo vuole acquistare lo "stesso" obiettivo due volte se non è necessario.
@PRK come dice Stan, gli obiettivi macro sono in genere più costosi degli obiettivi standard, quindi non so dove si ha l'impressione che siano più economici, motivo per cui ho chiesto un esempio. Tuttavia, per rispondere alla tua domanda, come ho detto nella mia risposta sopra, PUOI sostituire l'uno con l'altro dove la distanza focale è abbastanza lunga, ad es. per i ritratti.
@Nick: correzione minore, la Canon EF-S Macro è 60mm, non 65mm.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...