Domanda:
Chi possiede il copyright di una foto / video in cui appare la mia auto?
Ali
2018-04-09 18:29:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Diciamo che sto partecipando a un evento di sport motoristici, qualcuno cattura una foto / un video della mia auto (e io la sto guidando) - può usare la foto / il video senza il mio permesso? E anche il contrario: devo chiedere il permesso per la stessa foto (della mia macchina) al fotografo prima di utilizzarla per la mia promozione?

So che può essere specifico del paese, ma diciamo che non esiste ancora una legge specifica per questo tipo in quel paese e la forma della controversia è un forum ben noto, ad es. Facebook, Instagram, Youtube ecc

Se "non esiste una legge specifica ...", probabilmente non esiste qualcosa come il copyright. Non credo che chiederlo senza alcun tipo di contesto di sistema legale abbia molto senso.
Votazione per chiudere troppo ampia. Sembra che tu stia cercando una scusa pseudo-legale per usare l'immagine di qualcuno per te stesso. Se sei veramente interessato a utilizzare l'immagine oa impedire al photog di utilizzarla, è necessaria una giurisdizione per questa domanda.
Inoltre, dovresti leggere la rinuncia che hai firmato per l'evento di sport motoristici. Probabilmente c'è una clausola che dà alla sede il diritto di scattare foto / video e distribuire / vendere a proprio piacimento. Se il photog in questione ha funzionato per il luogo ... anche questo cambia un po 'le cose.
Immagina quanti casi legali simultanei uno come Lewis Hamilton combatterebbe se non fosse chiaro chi possedeva le sue foto e / o il suo design di auto piuttosto costoso e altamente segreto con loghi protetti da copyright / marchio ...
Se vuoi un esempio legale davvero bizzarro, che ne dici del dibattito sul 'selfie scimmia' - https://en.wikipedia.org/wiki/Monkey_selfie_copyright_dispute
@Tetsujin Lewis Hamilton non possiede l'auto di F1 che guida. Sono sicuro che il suo contratto con il team Mercedes-AMG Petronas Motorsport, così come i loro accordi con il Gruppo di Formula Uno e la FIA sono tutti coinvolti in chi possiede i diritti sulle immagini scattate agli eventi di F1 di lui e delle auto che guida.
Il copyright va alla persona che scatta la foto. Possono usarlo per quello che vogliono purché sia ​​stato preso in un luogo dove non c'era alcuna aspettativa di privacy e non ci sono persone identificabili al suo interno. Non hai davvero voce in capitolo. Almeno negli USA.
Sette risposte:
#1
+13
Jerry Coffin
2018-04-09 18:49:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Risponderò principalmente in termini di legge sul copyright degli Stati Uniti. Come hai notato, varia, ma forse meno di quanto ti aspetteresti. Ci sono stati sforzi per mantenere i diritti d'autore simili tra i paesi per molto tempo, a partire dalla Convenzione di Berna del 1886. Da allora ci sono stati molti altri trattati internazionali sui diritti d'autore e la maggior parte del mondo "civilizzato" li ha firmati.

La persona che ha scattato la foto o il video possiede normalmente il copyright.

Ci sono eccezioni, ad esempio quando / se è stata eseguita come "opera su commissione", nel qual caso chiunque li ha assunti è considerato l'autore dell'opera e quindi il proprietario del copyright.

Tuttavia, potrebbero esserci più di un copyright in gioco. Se la tua auto ha un design unico, potrebbe esserci almeno un po 'di spazio per sostenere che possiedi un copyright su di essa. In base alla Convenzione di Berna, il diritto d'autore è autorizzato a coprire: "ogni produzione nel campo letterario, scientifico e artistico, qualunque sia il modo o la forma della sua espressione". Se la tua auto ha una verniciatura di fabbrica di base, probabilmente non puoi rivendicare il copyright su di essa. Se ha un design unico e riconoscibile, tuttavia, probabilmente puoi. Anche se si tratta di vernice di fabbrica, potresti essere in grado di rivendicare il copyright sull'illuminazione (se ne hai aggiunta).

Per fare un esempio, la Société d'Exploitation de la Tour Eiffel (che gestisce la Torre Eiffel) rivendica il diritto d'autore sull'illuminazione della Torre Eiffel, quindi la maggior parte delle immagini notturne della Torre Eiffel sono protette. Non possono fare molto per il tuo semplice scatto di una foto e probabilmente sarebbe poco pratico cercare di impedire alle persone di condividere tali foto con i loro amici, ma se provi a vendere tali foto su un sito di foto stock, potrebbero esigere royalty.

Quindi, tornando alla tua domanda, anche se possiedono il copyright del video, potresti essere in grado di rivendicare il copyright sul design della tua auto. Supponendo che tu possa farlo, potresti essere in grado di impedire loro di utilizzare o distribuire quel video (o almeno la parte di esso che include la tua auto).

Il copyright è però una sorta di diritto negativo. Il possesso di un copyright sul design della tua auto non ti dà il diritto di utilizzare il loro video. Hai il diritto di impedire loro di violare il copyright sul design della tua auto, quindi non possono distribuire il video. Hanno il diritto di impedirti di violare il loro copyright sul video, quindi non puoi utilizzare il loro video senza autorizzazione.

In un caso come questo, di solito è per entrambi le parti traggono vantaggio dal raggiungimento di un accordo che consenta sia a te che a loro di utilizzare il video, ma questo è praticamente fuori dalla legge.

Beh, ci sono (probabilmente) anche leggi che lo disciplinano, ma sarebbe un contratto legge, non diritto d'autore. Il diritto contrattuale varia molto in modo più ampio rispetto alla legge sul copyright, quindi è quasi impossibile indovinare come possa limitare un tale accordo senza entrare molto più in dettaglio sulla giurisdizione.

Non -Uso commerciale

Nei commenti sono sorte domande sul fatto che l'uso non commerciale possa ancora costituire una violazione di un copyright.

La legge sul copyright degli Stati Uniti prevede una disposizione che riconosce esplicitamente il "fair use", in modo che (ad esempio) una recensione di un libro possa contenere alcune citazioni limitate da quel libro senza che sia considerata violazione del copyright. La maggior parte degli altri paesi riconosce anche una dottrina del fair use, ma non dispone di alcuna dichiarazione esplicita in tal senso sulle proprie leggi sul copyright, ovvero, nella maggior parte dei paesi, il fair use è puramente diritto comune, non statutario.

Il semplice fatto che un utilizzo non sia commerciale, tuttavia, non significa necessariamente che rientri nel fair use. Per un esempio, si consideri la Society of the Holy Trasfiguration Monastery, Inc., contro l'Arcivescovo Gregory di Denver, Colorado . In questo caso, l'arcivescovo Gregory ha pubblicato del materiale copiato su un sito web. L'intento era puramente educativo e non commerciale.

Tuttavia, il primo tribunale di circoscrizione ha stabilito che questa era violazione del copyright e non rientrava nel fair use, nonostante riconoscesse nessun intento di sfruttamento commerciale.

Il caso è stato impugnato e la corte d'appello ha confermato la sentenza del tribunale di grado inferiore.

Marchi

Ne è derivata una lunga serie di commenti nelle persone che parlano di marchi e se potrebbe essere coinvolta una violazione del marchio. Era puramente un argomento di paglia, ma dal momento che è stato tirato fuori, forse varrebbe la pena scrivere un po 'sull'intento di base dei marchi e sul perché sono del tutto irrilevanti per la domanda in questione.

L'intento fondamentale dei marchi è la protezione dei consumatori. Consentitemi di fare un esempio orientato alla fotografia. Nikon possiede marchi di fabbrica su nomi come "Nikon" e "Nikkor". La protezione del marchio è ciò che mi impedisce di fare qualcosa come acquistare alcuni obiettivi con attacchi Nikon da (diciamo) Cosina, schiaffeggiarli con una targhetta Nikon e usarli per convincere le persone che quello che stanno acquistando è un vero obiettivo Nikon il proprietario del marchio, se Nikon sceglie di acquistare obiettivi da Cosina e poi rivenderli con il proprio nome, è del tutto legale).

Quindi, per ripetere: si tratta di tutela del consumatore. Se hai provato a vendere la tua Dodge come Mercedes caricandoci sopra con Photoshop un ornamento del cofano, ciò potrebbe essere considerato una violazione del marchio.

Osservando l'istanza citata da Michael Clark di aver scattato una foto dell'edificio TransAmerica, avremmo ottenuto risultati abbastanza simili. Se scatto semplicemente una foto, ciò potrebbe violare il copyright, ma non il loro marchio). Se, tuttavia, comincio a vendere assicurazioni (da un altro vettore) e utilizzo la mia immagine della torre TransAmerica nell'intestazione della lettera, ciò sarebbe probabilmente considerato una violazione del marchio, perché una persona ragionevole che guarda la mia carta intestata potrebbe essere indotta a credere che l'assicurazione che stavo vendendo proveniva da TransAmerica.

Ovviamente, non deve sempre trattarsi specificamente di vendere di per sé . Per un esempio ovvio, se sei stato ingannato sulla marca di un'auto che stavi noleggiando, anche quella potrebbe essere una violazione del marchio.

Riepilogo

Copyright e il marchio sono separati e per lo più non correlati. La violazione del marchio riguarda principalmente un consumatore che viene ingannato facendogli credere che sta ottenendo qualcosa di diverso da quello che è realmente. Non c'è nulla nella domanda originale qui che indichi che i marchi sarebbero coinvolti in alcun modo.

Dichiarazione di non responsabilità

Si applicano le normali dichiarazioni di non responsabilità: non sono un avvocato. Nessuno dei precedenti deve essere scambiato per consulenza legale.

#2
+8
Caleb
2018-04-09 19:27:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Diciamo che sto partecipando a un evento di sport motoristici, qualcuno cattura una foto / un video della mia auto (e io la sto guidando) - può usare la foto / il video senza il mio permesso?

Negli Stati Uniti, sì, possono usarlo, ma ci sono limitazioni su ciò che possono usarlo per . Ad esempio, il fotografo può scattare foto di te o della tua auto in pubblico, fare stampe e mostrarle, ma non può utilizzare quella foto per promuovere un prodotto. Dovresti leggere le liberatorie per modelli e liberatorie per proprietà, cosa fanno, quando sono necessarie e cosa è consentito senza. Una liberatoria concede a un fotografo il diritto di utilizzare una foto di una persona o di una proprietà in modi che non avrebbe potuto senza la liberatoria.

Devo chiedere l'autorizzazione per la stessa foto (della mia macchina) dal fotografo prima di utilizzarla per la mia promozione?

Sì, se non possiedi il copyright, devi ottenere permesso di utilizzare la foto, anche se tu o la tua proprietà siete il soggetto della foto.

#3
+5
Belle
2018-04-09 18:48:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risposta a questa domanda è abbastanza semplice: a meno che tu non possieda il copyright delle foto della tua auto, non possiedi il copyright delle foto della tua auto.

Poche cose possono essere protette da copyright in questo modo. Le luci notturne della Torre Eiffel lo sono. Alcune opere d'arte lo sono. E alcune celebrità lo sono. Se la tua auto avesse un tale copyright, lo sapresti .

Un'eccezione potrebbe essere se riuscissi a convincere il fotografo ad accettare un accordo per ottenere il copyright, ma di solito ciò implicherebbe il lavoro su commissione.

(Sto parlando di distribuzione e / o diritti di pubblicazione qui, in particolare.)

Non è questo il significato del lavoro su commissione. Se una parte assume un'altra per scattare foto specifiche per loro che è coperto dal diritto contrattuale, perché il fotografo è un "appaltatore" in quel contesto. Il lavoro su commissione è una situazione in cui scattare foto fa parte di una descrizione del lavoro come "dipendente" in cui i diritti sul lavoro prodotto dal dipendente sono di proprietà del datore di lavoro come condizione per l'occupazione coperta dal contratto di lavoro.
Dubito che la maggior parte delle persone che detengono i diritti d'autore sulle auto si rendano conto di sì. Al contrario, dubito che la maggior parte dei pittori o dei proprietari di automobili sappia molto della legge sul diritto d'autore, e ancora meno probabilmente considerano la possibilità che possa applicarsi a un lavoro di verniciatura. La realtà, tuttavia, è che se qualcosa si qualifica per la protezione del copyright, tutto ciò che è necessario per essere protetto da copyright è che venga creato. Ad esempio, se scrivo un libro, è immediatamente protetto da copyright. Posso registrare il copyright, ma anche senza quello, ho comunque un copyright.
@JerryCoffin Stavo parlando del copyright delle foto, non dell'auto (il lavoro di verniciatura). Questi sono due diritti d'autore separati.
@MichaelClark oh. Puoi aiutarmi a riscrivere la frase? Non sono un madrelingua. "Implicherebbe un contratto" coprirebbe il significato corretto?
@Belle-Sophie: Stavo rispondendo specificamente alla frase: "Se la tua auto avesse un tale copyright, lo sapresti". Sono ragionevolmente certo che questa affermazione sia falsa: la maggior parte delle persone che hanno auto con copyright * non * se ne rendono conto.
@JerryCoffin sì, il tipo di copyright di cui possiedi anche il copyright sulle foto scattate. È piuttosto raro.
@Belle-Sophie: Non è raro. È inesistente. Non esiste con altre opere d'arte, la Torre Eiffel di notte, nessuna celebrità o qualsiasi altra cosa. La legge sul copyright semplicemente non funziona in questo modo.
@Belle-Sophie Solo un pignolo minore. Nessuno detiene il diritto d'autore sulla Torre Eiffel di notte. In realtà detengono il copyright dello * schema di illuminazione utilizzato per illuminare la Torre Eiffel di notte *. Se per qualche motivo si interrompesse la corrente e l'illuminazione su cui si basa il copyright non illuminasse la torre, sarebbe un gioco leale per chiunque volesse fotografarla.
#4
+2
Michael C
2018-04-10 04:15:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel caso di un evento di sport motoristici è molto probabile che i concorrenti, gli ospiti / patroni paganti e qualsiasi rappresentante dei media autorizzato a partecipare abbiano tutti concordato le politiche dell'ente sanzionatore e / o della struttura ospitante. Chiunque lavori direttamente per l'ente sanzionatore / gli organizzatori / la struttura ospitante come appaltatori retribuiti / non retribuiti o come dipendenti è anche regolato dai loro accordi reciproci.

Chi possiede il copyright delle immagini scattate in tale evento sarà regolato i termini di tali politiche e accordi che possono essere scritti e firmati o impliciti dalla partecipazione all'evento.

Per utilizzare un'immagine, anche se è di te, devi avere l'autorizzazione del copyright titolare dell'immagine, chiunque possa essere. Il copyright molto probabilmente appartiene esclusivamente al fotografo, ma può essere condiviso o assegnato a una qualsiasi delle altre parti coinvolte nell'evento.

Inoltre, nel caso di immagini pubblicate su piattaforme di social media come Facebook, Instagram, YouTube, ecc., entrerà in gioco anche l'accordo con l'utente per tali piattaforme di social media. In generale, l'account utente che carica la foto deve affermare di possedere i diritti su un'immagine o di averla caricata con il permesso del titolare dei diritti. In generale, il titolare dei diritti conserva i diritti sull'immagine ma accetta di concedere alla piattaforma di social media l'autorizzazione per determinati utilizzi come delineato nell'accordo con l'utente a cui l'utente ha accettato al momento della creazione dell'account.

#5
  0
Alan Marcus
2018-04-09 20:27:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le persone in pubblico non hanno aspettative ragionevoli di privacy. Pertanto possono essere immaginati impunemente. Il fotografo è titolare di un diritto d'autore di diritto comune che è valido fino a quando non viene sostituito da un diritto d'autore assegnato o annullato quando il fotografo se lo rinuncia per qualche atto. Il fotografo è quindi libero di utilizzare l'immagine in qualsiasi modo ritenga opportuno. Se pensi di essere stato danneggiato, puoi cercare soddisfazione attraverso i tribunali.

Espiazione (riparazione per colpa)? Aspettativa (forte convinzione)?
Non era in pubblico
@ RyanFromGDSC - Un evento di sport motoristici è un evento pubblico davanti a un pubblico.
@AlanMarcus Ma non necessariamente per motivi pubblici.
@ remco - Ancora nessuna espiazione della privacy.
Anche con il copyright, non possono `` usarlo come meglio credono '', poiché l'uso commerciale richiederebbe comunque una liberatoria per modello se il conducente è del tutto riconoscibile, per non parlare del fatto che ci sono probabilmente marchi sul veicolo che lo limiterebbero utilizzo allo stesso modo.
Un evento di sport motoristici è solitamente regolato dall'ente sanzionatore. Tutti i concorrenti di solito firmano accordi (o implicano con la loro partecipazione) di accettare le politiche dell'ente sanzionatore o della struttura ospitante riguardo a molte cose, comprese le immagini dell'evento. Tutti coloro che entrano come ospiti paganti di solito accettano anche quelle politiche che sono spesso enunciate o citate in caratteri molto fini sul biglietto.
`Le persone in pubblico non hanno alcuna ragionevole espiazione della privacy. '' - Questo potrebbe essere il caso negli Stati Uniti, ma nell'UE, [grazie al regolamento 2016/679] (https://eur-lex.europa.eu/eli / reg / 2016/679 / oj), le cose cambieranno presto (25 maggio).
Quindi sotto il 2016/679 HCB sarebbe un criminale?
@Robin In realtà, un fotografo è libero di usare un'immagine come preferisce. Spetta alla persona ritratta portare il fotografo in tribunale civile se ritiene che i suoi diritti di personalità siano stati violati. L'onere della prova che la fotografia è stata usata in modo improprio senza autorizzazione spetta a chi ha promosso l'azione civile, piuttosto che al fotografo di dimostrare che non ha usato impropriamente la foto. Un modello di liberatoria non è "richiesto" per niente, piuttosto è il fotografo o l'editore che sceglie di proteggersi in anticipo da successive azioni civili.
#6
  0
RyanFromGDSE
2018-04-09 21:04:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se stai partecipando a un evento di sport motoristici, probabilmente dovresti esaminare il contratto che hai firmato con gli amministratori dell'evento. È pratica abbastanza comune per gli organizzatori dire, accettando di partecipare all'evento, acconsenti a fotografarti e registrarti video per qualsiasi utilizzo ritengano opportuno. In tal caso, se quel particolare fotografo era il fotografo ufficiale dell'evento, è probabile che sia l'evento che possiede i diritti sulla foto.

Ora, se non fosse il fotografo ufficiale, potresti avere più opzioni. Dipende da quanto sei identificabile tu / la tua proprietà e per cosa la stanno usando.

Per rispondere alla seconda parte se hai anche i diritti su di essa. No, non hai assolutamente alcun diritto su quella foto. Significa che verranno a cercarti? Forse sì, forse no.

Se i partecipanti acconsentono o meno a consentire la pubblicazione delle immagini scattate * non ha * relazione con chi detiene il * copyright * ... cfr. pubblicazioni in studio photorgaphy: il modello consente la pubblicazione, ma non ottiene il copyright (usalo giusto forse, però)
#7
  0
remco
2018-04-09 21:21:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In poche parole:

Ci sono due diversi "ruoli" che non devono essere confusi: titolare del copyright e editore

In linea di principio il fotografo possiede il copyright delle sue immagini semplicemente scattando dette immagini. (alcune situazioni speciali possono essere applicate, ma non sono rilevanti per la domanda di OP). Ci sono situazioni in cui il copyright può essere trasferito, queste dipendono dalla legge locale.

Tuttavia, ci sono restrizioni su come e dove può pubblicare quelle immagini. nel caso della torre Eifel, c'è un copyright sullo schema di illuminazione, che secondo la legge francese vieta la pubblicazione di rappresentazioni (cioè foto) di quello schema di illuminazione ... Lo stesso vale per gli edifici, dove l'architetto ha i diritti sull'edificio e rappresentazioni.
Quando ci sono persone riconoscibili nell'immagine, l'editore potrebbe aver bisogno del permesso di tali persone per pubblicare le immagini (dipende dall'uso, da come la persona è presentata nell'immagine e dalle leggi locali).

Ma una persona (o qualsiasi oggetto che gli appartiene) presente in un'immagine non ha il diritto automatico di ottenere, per non parlare di pubblicare tale immagine.

(tutto quanto sopra è nella assenza di contratti, cose come le regole degli eventi che hai firmato, i contratti tra te e i fotografi, ecc; possono cambiare molto, sempre a seconda della legge locale).

In ogni caso, non lo sono un laico, e tutto questo non deve essere preso come consulenza legale. Se vuoi veramente sapere quali regole e leggi sono rilevanti per te , parla con un laico locale che conosce queste cose (anche i laici specializzati).



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...