Domanda:
Come posso catturare con precisione il colore della luce solare su un muro?
Vaddadi Kartick
2014-09-12 17:59:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho trovato un'area gialla brillante di luce solare sulla mia parete e volevo catturare questo colore.

Ho scattato una foto con il bilanciamento del bianco automatico, sulla mia NEX-5R:

enter image description here

La luce del sole in questa foto non è abbastanza gialla, quindi sono passato al bilanciamento del bianco personalizzato. Ho tenuto una scheda grigia nella scena, ho impostato la fotocamera per usarla come punto di riferimento neutro e ho scattato una foto con quelle impostazioni di bilanciamento del bianco. Sfortunatamente, questo ha peggiorato le cose, non migliori:

enter image description here

Per controllare, ho quindi impostato il WB in Lightroom, utilizzando lo strumento di selezione e utilizzando la carta grigia come riferimento punto, ma questo non ha aiutato:

enter image description here

A un livello, questo è un buon risultato, poiché conferma che l'implementazione del bilanciamento del bianco personalizzato della fotocamera funziona correttamente (o piuttosto, correttamente come quello di Lightroom). Ma non mi aiuta a raggiungere il mio obiettivo, che è quello di catturare accuratamente il colore giallo della luce solare.

La mia ipotesi sul motivo per cui ciò sta accadendo è che poiché la carta grigia era il giallo della luce solare è considerato neutro e quindi annullato dall'implementazione del WB, risultando in un'immagine più fredda. In altre parole, questo è il punto centrale del bilanciamento del bianco: annullare l'effetto della luce solare e catturare con precisione il colore del muro, che è più vicino al bianco che al giallo. Quindi è bene che le cose funzionino come dovrebbero.

Come dovrei, allora, catturare il colore della luce solare stessa?

E c'è un modo per risolvere questa immagine per raggiungere questo obiettivo o è troppo tardi?


Per rispondere ad alcune domande:

  1. Sto già scattando in RAW.
  2. Ho provato tutte le impostazioni WB preimpostate nella fotocamera.
  3. Ho provato a utilizzare l'impostazione WB "automatico" di Lightroom.
  4. Ho provato a impostare il WB utilizzando una scheda grigia quando è nuvoloso all'esterno, e poi scattare una foto con quelle impostazioni della luce del sole sul muro (sì, durante l'ora d'oro).
  5. L'idea di regolare il dispositivo di scorrimento di Lightroom finché non appare naturale è problematica, perché non ricordo più accuratamente il colore della luce solare quando importi la foto in Lightroom.
  6. Ho provato a scattare una dozzina di foto nella fotocamera con diverse temperature di colore, controllando come appaiono, provando altre impostazioni e così via, essenzialmente facendo una ricerca binaria per restringere la giusta temperatura di colore. Questo è lento e meticoloso e la luce può cambiare a metà del processo ed è soggetto a errori: è probabile che l'inquadratura o la misurazione o altre impostazioni siano diverse tra le foto.
  7. Sembra la mia fotocamera (Sony NEX-5R) non mi permette di modificare la foto dopo averla scattata, cambiando la temperatura del colore. Sarebbe stato l'ideale.

Come nota a margine, ho provato a utilizzare il mio iPhone, che ha catturato il giallo in modo più accurato rispetto al NEX, ma non è ancora abbastanza giallo:

enter image description here

Assicurati di provare quello che ho suggerito. Le altre risposte offrono molto di utile riguardo al WB in generale, ma il signor Sony ha fornito un metodo per barare davvero molto bene. Provalo, ti piacerà.
Kartick - Sono piuttosto sorpreso che nessuno abbia commentato la mia risposta in quanto sembra essere l'ideale per la tua fotocamera specifica. Sarei interessato a sapere quanto bene realizza ciò che desideri. Sulla mia Sony A77, e forse sulla tua?, Puoi aggiungere una coppia di filtri alla maggior parte delle impostazioni di bilanciamento del colore. Quindi, ad esempio, puoi scegliere il bianco fluorescente (spesso buono) e poi aggiungere un po 'di verde-magenta o rosso-ciano extra come desiderato.
Leggi la pagina 134 del manuale del NEX5R citato nella mia domanda. Dice che la videocamera ha l'anteprima WYSIWYG e che può essere attivata / disattivata con l'impostazione "effetto di impostazione". Inoltre, hai provato quello che ti ho suggerito? Non è chiaro da quello che hai scritto finora che hai (ma potresti averlo). Questo è in aggiunta al bilanciamento del bianco standard. Questo oltre a WYSIWYG dovrebbe fare quello che vuoi. Sembra lo stesso del mio A77 che sicuramente lo farà.
Hai ragione. Mi ero perso quell'opzione. Un'ultima domanda: posso presumere che il display LCD della fotocamera sia calibrato? In caso contrario, l'intero esercizio sarebbe imperfetto.
L'EVF è migliore dell'LCD per la risoluzione. Non so se esiste una capacità di calibrazione del colore certificata o in grado di creare profili, ma trovo il bilanciamento del bianco WYSIWYG estremamente utile e che produce un risultato che soddisfa ampiamente le aspettative. ad esempio, lo scorso fine settimana ho fotografato un ricevimento di matrimonio. Illuminazione varia nelle aree di raccolta e ristorazione. Entrambi ho impostato un'impostazione WB personalizzata per l'illuminazione della sala principale e ho utilizzato l'impostazione WB `` al volo '' per tavoli / gruppi / altoparlanti ecc. migliore. Risultati accettabili.
Sai che quello che vedi sul tuo schermo dipende dalla calibrazione dello schermo E dalla calibrazione della fotocamera, giusto? Ad ogni modo, questo può sembrare ovvio, ma userei un colorchecker per il colore e una temperatura Kelvin impostata manualmente per il bilanciamento del bianco.
Sì, motivo per cui ho chiesto se posso presumere che l'LCD e l'EVF siano calibrati in fabbrica, dato che verranno utilizzati per la fotografia.
Otto risposte:
#1
+10
JenSCDC
2014-09-12 18:17:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In questo caso, non dovresti usare affatto una carta grigia. Le carte grigie (e i relativi dispositivi e carte) vengono utilizzate come punto di riferimento per rendere neutro il colore di un'immagine, come mostrano le tue seconde due immagini, ma non vuoi neutro, vuoi caldo.

Cosa quello che devi fare è modificare la temperatura del colore e / o la saturazione in post elaborazione; le modifiche alla temperatura del colore vengono eseguite al meglio se si scatta in RAW, sebbene possano essere apportate in formato jpeg.

Quindi per questa immagine, inizierei con la prima versione e utilizzerei una combinazione di bilanciamento del colore personalizzato e vividezza e / o saturazione per far sembrare che tu lo ricordi.

Se vuoi farlo nella fotocamera, allora dovrai solo giocare con le impostazioni personalizzate del WB; Comincerei con l'impostazione "Daylight" e lavorerei da lì. Il bracketing WB non farebbe male.

Grazie, Andy, mi hai beccato nel bel mezzo di una modifica. Sì, capisco che è così che funziona WB. I problemi con il tuo suggerimento sono che a) Potrei non avere un computer disponibile in quel momento, diciamo se sono fuori a scattare, o potrei non avere il tempo di importare l'immagine b) Non sarò in grado di ricordare il colore accuratamente per farlo in seguito. c) Non voglio davvero esercitare alcun tipo di giudizio creativo qui, ad esempio spingendo la saturazione o altre impostazioni. Voglio solo che la fotocamera catturi accuratamente il colore.
Quindi imposta il bilanciamento del bianco su "Nuvoloso" o "Ombra" nella fotocamera. Oppure scatta in modo grezzo e non devi preoccuparti, insieme a vari altri vantaggi.
Ho aggiunto una frase sull'utilizzo del WB personalizzato; è quello che stai cercando?
@ElendilTheTall Scatto già RAW, ma non aiuta, poiché l'impostazione WB registrata nel file RAW è sbagliata e non so quale valore cambiarla.
@AndyBlankertz In che modo il bracketing WB potrebbe aiutare? Scatto RAW, ma in ogni caso il problema è che non so quale temperatura di colore usare per far sembrare la luce gialla del sole la stessa tonalità che vedo nella vita reale.
@KartickVaddadi ignora l'impostazione registrata nel file RAW e la modifica in post fino a quando non ha l'aspetto che desideri!
Si prega di consultare l'articolo (5) nella domanda aggiornata.
A chi importa com'era in quel momento? Stai scattando la foto per scopi documentari? Basta regolarlo finché non ti piace come appare.
#2
+4
user32389
2014-09-13 01:27:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il problema è in realtà un problema che né i tuoi occhi né la fotocamera sono in grado di catturare il colore. La soluzione migliore è impostare il bilanciamento del bianco su "luce solare" e partire da lì.

Ecco il motivo: il colore è un continuum di lunghezze d'onda, come il suono è un continuum di frequenze. Ora l'occhio umano ha tre diversi tipi di recettori che hanno una gamma limitata di lunghezze d'onda in cui sono più o meno ricettivi.

Può essere misurato come questi recettori reagiscono ai fosfori e ad altre sorgenti di colore in una luce emettere il display. Quindi posso dire "se accendo il rosso a quel e quel valore e il verde a quel e quel valore, questo recettore negli occhi reagirà esattamente come quando c'era una così tanta percentuale di luce solare bianca in una giornata limpida ".

I recettori di una fotocamera, tuttavia, hanno curve di sensibilità diverse. Se ho un dato spettro, come quello di una palla al plasma a una temperatura di 6000K, posso confrontare le risposte. Le lampadine a incandescenza hanno uno spettro simile a quello della luce solare (sebbene corrisponda a una temperatura più bassa che rende i colori "più caldi" rispetto al bianco-caldo), quindi sono piuttosto piacevoli per ottenere risposte cromatiche comparabili. Ora, per le cose dai colori intensi, la riflettività in funzione della lunghezza d'onda della luce tende ad avere bruschi cambiamenti. Questi bruschi cambiamenti tendono a ricadere in punti diversi nelle curve di sensibilità delle telecamere e degli occhi umani. Di conseguenza, i colori sono spenti.

Le lampadine fluorescenti, le lampade a vapori di metallo, le lampade a LED tendono ad avere uno spettro screziato con caratteristiche nitide. Anche se sembra bianco, il materiale colorato tenderà a dare un'impressione diversa sui sensori della fotocamera o sui tuoi occhi rispetto a quando è illuminato con fonti di luce a incandescenza.

La reattività del colore per i pigmenti delle pellicole ha una storia molto più lunga della sensibilità per i sensori elettronici e si possono mescolare pigmenti per avvicinarsi meglio alle curve di sensibilità complessive dei recettori del colore dell'occhio umano. Quindi le fotocamere digitali hanno molto tempo prima che il bilanciamento del bianco possa diventare un "perché dovrei preoccuparmene?" come ha fatto con la pellicola (in pratica, un filtro del cielo per impedire ai raggi UV di avere un impatto era il dispositivo di bilanciamento del bianco più importante).

Per tornare alla domanda iniziale: il tuo riferimento originale della sorgente di luce sarebbe "incandescente calda", quindi mettere "luce solare" sul bilanciamento del bianco è probabilmente la soluzione migliore. Dal momento che la luce del sole al momento della ripresa era giallastra, non dovresti adattarti a quella. Prendi un'impostazione predefinita "luce solare intensa" per il bilanciamento del bianco.

E prega.

Grazie, user32389. Si prega di consultare la domanda aggiornata in merito.
#3
+2
PlasmaHH
2014-09-12 20:42:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il problema qui è che - sia che tu lo faccia in post o in camera - non hai un punto giusto per dire "ehi, questo è un colore neutro". La fotocamera ha effettivamente catturato con precisione il colore nelle informazioni del sensore, è solo che il processo di sviluppo è andato un po 'diversamente per l'immagine del computer rispetto all'immagine che hai visto.

Ciò che vedi con i tuoi occhi è un risultato dell'occhio e del cervello che elaborano la luce che entra. E il tuo cervello è davvero abbastanza bravo a fare il bilanciamento del bianco; dopotutto questo è uno dei motivi per cui abbiamo bisogno del bilanciamento del bianco in fotografia: l'occhio vede qualcosa di bianco, ma il sensore no e dobbiamo dirlo al sistema di conversione.

Quindi i tuoi occhi durante il giorno si sono adattati a certe condizioni di luce e per quel momento hai guardato il punto luminoso deciso che qualcos'altro oltre alla tua parete è il loro punto neutro. A seconda di come appare la luce, è probabilmente un po 'più blu. Quindi il problema qui è che solo tu sai come l'hai visto, nessun sensore può vedere ciò che puoi vedere.

Ma come risolverlo e rendere la foto simile a ciò che hai visto nel modo più vicino possibile? Sembra che tu abbia scattato la tua foto vicino o all '"ora d'oro". Dovresti familiarizzare con diverse tecniche intorno a quel fenomeno che potrebbero aiutarti. Per condizioni di luce simili, a volte potrei aiutarmi a riprodurre le condizioni di illuminazione (o almeno ottenere un buon punto WB da cui iniziare a lavorare) con

  • Impostando WB su alcune preimpostazioni di luce diurna (a seconda fotocamera questo può funzionare meglio con impostazioni di luce solare nuvolosa o intensa)
  • Imposta il bilanciamento del bianco manuale all'inizio della giornata per un'area illuminata che percepisci come bianca (controllando che il muro abbia un bianco neutro e non una dominante di colore) . Usandolo probabilmente hai un bilanciamento del bianco simile per la fotocamera che i tuoi occhi hanno attualmente.
  • Usa qualcosa come questo per trovare un campione che ti sembra neutro nella luce gialla (assicurati di guardarlo circondato da abbastanza bianco neutro per poterlo abbinare meglio).

Ancora una volta lasciatemi sottolineare che questo non è un problema se la fotocamera non è in grado di catturare accuratamente il colore. Le informazioni sul sensore sono lì ed sono corrette (dare o prendere un po 'a seconda del sensore e dei profili di calibrazione). Molte delle deviazioni percepite dalla luce bianca stanno avvenendo nella tua testa. Nell'ora d'oro, dai al tuo cervello un po 'di tempo per adattarsi alla luce e guardati intorno. La fotocamera può solo catturare la luce che entra, non può catturare ciò che vedi effettivamente.

Poiché l'obiettivo è riprodurre la scena così come elaborata dal tuo cervello, questi sono alcuni punti di partenza per essere in grado di ottenere meglio quelle informazioni dal tuo cervello. Usali in Lightroom per sviluppare la tua immagine grezza e regolarla finché non si adatta a ciò che ricordi di aver visto (assicurati di avere un monitor calibrato o tutto questo esercizio è comunque discutibile). Lo sviluppo di immagini è sempre un processo creativo e le persone che lasciano sempre che la fotocamera lo faccia si fidano di chiunque abbia programmato la fotocamera che questo processo creativo è abbastanza buono.

Grazie, PlasmaHH. Ho provato molte di queste cose. Si prega di consultare la domanda aggiornata.
#4
+2
Russell McMahon
2014-09-19 09:19:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è evidente che qualcuno l'abbia letto.

Come dovrei quindi catturare il colore della luce solare stessa?

La tua fotocamera ha una fotocamera un'impostazione progettata specificamente per fare ciò che tu desidera.
Segui le istruzioni seguenti e sarai in grado di ottenere ciò che desideri.

Questo metodo potrebbe non essere adatto a un certo sottoinsieme di puristi (è equivalente al vecchio WB regolare i filtri PLUS) ma fa quello che hai chiesto usando lo strumento che hai a disposizione.


Il NEX5R ha una modalità in cui puoi sia regolare il bilanciamento del bianco per la "temperatura del colore" e anche aggiungere un filtro colorato (elettronico) . E puoi regolare entrambe le impostazioni durante l'anteprima dell'effetto sul display LCD posteriore.

Capisco che il 5R ha l'anteprima WYSIWYG * sul display LCD (sicuramente dovrebbe avere). In caso contrario, puoi comunque utilizzare il seguito da regolazione iterativa e prova. Scriverò questo come se WYSIWYG fosse disponibile.

La fotocamera ha una modalità di bilanciamento del bianco "Temperatura colore / Filtro" che, se utilizzata durante l'anteprima dell'immagine, ti consentono di regolare l'effetto complessivo su (vicino a) ciò che desideri vedere.

Quanto segue è una versione modificata di una parte della pagina 106 del manuale Sony NEX5R

Durante la visualizzazione della scena sul LCD

  1. MENU -> [Luminosità / Colore] -> [Bilanciamento del bianco] -> [Temp. C / Filtro].

  2. Seleziona la temperatura del colore desiderata ruotando la rotellina di controllo o toccando l'elemento desiderato sullo schermo (solo NEX-5R).

    Maggiore è numero, più rossastra è l'immagine e più basso è il numero, più bluastra sarà l'immagine.

  3. Regola la temperatura del colore premendo le parti superiore / inferiore / destra / sinistra la rotellina di controllo o toccando il grafico sullo schermo (solo NEX-5R)

Vai!

Grazie, Russell. Sfortunatamente, non c'è l'anteprima WYSIWYG: devi scattare una foto per vedere l'effetto dell'impostazione. Si prega di consultare le note nella mia domanda aggiornata sul motivo per cui questo non sembra risolvere il mio problema. Grazie ancora.
#5
+1
user13451
2014-09-13 08:41:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La luce bianca è un concetto particolarmente problematico che diventa più evidente nella fotografia.

Per me, mentre digito questo, ho la stanza illuminata da alcune lampadine da 60 watt e il monitor del computer è impostato per 3400K è un'utile estensione). E le cose che considero bianche sono bianche. Tuttavia, poche ore fa, la luce era accesa e il monitor era impostato su 6500K. Questa estensione particolare che utilizzo per regolare la temperatura del colore del monitor in base all'illuminazione disponibile, quando passa dalla modalità diurna a quella notturna percepisco che improvvisamente diventa molto più rossa e caldo ... anche se è tutto ancora "bianco".

Il problema che stai descrivendo è che vuoi che la temperatura del colore della luce solare sia un colore particolare. È fattibile.

Per gli utenti di pellicole (sì, so che hai il digitale lì), useresti un filtro per la regolazione della temperatura del colore. Sono un ambra al blu. La quantità di aggiustamento è misurata in mireds - MIcro REciprocal Degree. I filtri nell'81 e nell'85 dove venivano usati per aggiungere questa regolazione (riscaldandola) ei filtri nella serie 82 si stavano raffreddando (vedi numero wratten) - per riportare la temperatura del colore della luce a quanto il tuo film si aspettava (5500K per le pellicole diurne). Lee ha un bel calcolatore del turno impantanato se vuoi vedere il tipo di cose che verrebbero fatte per i film.

Hai una fotocamera digitale. Puoi regolare la temperatura del colore in base alle tue esigenze. Se calibri l'immagine con una scheda grigia, identificherai esattamente ciò che dovrebbe essere bianco e le cose che sono illuminate da quella fonte di luce saranno bianche (piuttosto che un altro colore).

Se desideri che la luce del sole sia percepita come una luce calda, devi impostare la fotocamera in modo che la temperatura del colore sia più alta della luce che stai ricevendo. A livello del mare, il sole di mezzogiorno è di circa 5500K. I tramonti a livello del mare iniziano a circa 5000K (anche se calano rapidamente). Se sei in montagna, la temperatura del colore può essere 10000 K.

Se puoi comporre il numero che desideri con la fotocamera, funzionerà bene. Se hai una fotocamera che non ti consente di comporre numeri ma ha invece modalità scena per illuminazione diversa (interni, luce diurna, nuvoloso), configurala per una condizione nuvolosa.

Puoi anche usare il colore regolazioni della temperatura in post produzione per regolare la temperatura del colore ed eventualmente aggiungere altre fonti di riscaldamento. Nota che avere altra illuminazione (supponiamo che tu abbia una luce fluorescente accesa nella stanza che non è neanche lontanamente potente come la luce del sole ... ma comunque splendente) può compromettere il semplice bilanciamento della temperatura del colore dato che non è uno spettro continuo.

Farò notare che se stavi lavorando su qualcosa (come il monitor di un computer) che è stato calibrato per 6500K e poi passa a guardare la luce solare impostata (da qualche parte la gamma da 4000K a 5000K) percepirete che la luce solare è abbastanza calda. In tal caso, l'impostazione del bilanciamento del bianco della fotocamera su quello del bilanciamento del bianco del monitor ti avvicinerà a ciò che stai percependo.


Il bit sopra si concentra sugli approcci della fotocamera per cercare di regolare il colore percepito di luce. Questo era "molto" più facile da fare nei giorni in cui veniva elaborata la pellicola per diapositive e basta. Avevi solo così tante manopole con cui giocherellare, che riguardavano principalmente la scelta del film e i filtri. Con il digitale, ogni fotocamera risponde in modo diverso, con una logica diversa per cercare di ottenere la gamma di colori nel modo in cui la fotocamera pensa che debba essere eseguita.

Quindi, per la fotocamera, al di là delle nozioni di base del bit sopra non posso davvero offrire molti altri consigli. Si potrebbe tentare di avvicinarsi a questo da una post-elaborazione artistica (sì, anche questo è stato fatto ai tempi del cinema - modificando il pacchetto di filtri utilizzato per fare la stampa).

Non c'è niente di sbagliato nel prendere l'immagine in Photoshop e regolando il bilanciamento nel modo in cui desideri ottenere l'immagine che stai cercando. Certo, non sarà una fotografia "pura" per una definizione di purezza, ma renditi conto della netta possibilità che la fotografia "pura" che stai cercando di catturare potrebbe non essere in grado di essere catturata con gli strumenti che hai. Potresti provare a prendere un po 'di E100GX che qualche fotografo ha in un congelatore da qualche parte e lavorare con quello (è stato interrotto per diversi anni).

Se sei davvero disposto a provare immagine, il modo in cui gli studi ottengono questa foto è misurare la temperatura del colore della luce ambientale, apportare le regolazioni appropriate e quindi utilizzare una luce calda con un gel che corrisponda a ciò che vogliono proiettare sul muro.

Grazie, MichaelT, ho provato molte di queste idee, come menzionato nella mia domanda aggiornata. Per favore dai un'occhiata.
#6
+1
Walter Woronick
2015-08-31 09:55:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non credo che questo problema sia isolato da nessuna marca di fotocamere. Ho una Canon T1i e ho anche avuto domande sulla precisione del colore, soprattutto quando si scattano foto di un sole molto giallo al tramonto. Prova a scattare una foto del cielo blu profondo, senza nuvole e, se la tua fotocamera lo consente, usalo come bilanciamento del bianco personalizzato. Scattare foto a colori accurate di fuochi d'artificio di notte è molto più difficile. Ho avuto problemi a far uscire i colori blu intenso, rosso e dorato nei fuochi d'artificio nello stesso set di immagini. Le foto del tramonto presentano meno problemi. A volte le impostazioni di esposizione stesse fanno la differenza. Il colore di un fiore può essere reso più intenso diminuendo l'esposizione.

#7
  0
ths
2014-09-12 21:30:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il problema qui è che le fotocamere non catturano affatto il colore delle sorgenti luminose. Catturano il colore degli oggetti che riflettono la luce. Questo muro è bianco, il cartoncino grigio neutro è un grigio neutro.

Per creare un'immagine che mostri un falso colore giallastro, come l'hai visto , devi manipolare. Potresti aggiustare il wb su un oggetto blu, che sembra grigio con questa luce, o impostare il wb sulla luce del giorno o addirittura sull'ombra, oppure aggiustarlo in post, se hai scattato in raw. Da sola, la fotocamera cercherà sempre di rappresentare il colore corretto. (beh, in realtà i canoni sono famigerati per la loro tinta gialla nella luce a incandescenza, ma questa è una decisione degli ingegneri di Canon.)

Scatto in RAW, ma consulta la domanda aggiornata sul motivo per cui ciò non aiuta.
non lo capisco. intendi perché non puoi cambiarlo nella fotocamera? è piuttosto irrilevante, dovrai comunque elaborare i tuoi raw sul computer.
Perché non so in cosa cambiarlo.
qualunque cosa ti piaccia. "accuratamente" nella tua domanda è una falsa pista, poiché il colore che "vedi" è del tutto soggettivo.
Una fotocamera cattura il colore della luce indipendentemente da dove provenga. (Più specificamente, cattura i valori di intensità per alcuni componenti di quella luce.) La telecamera non ha modo di misurare il colore * effettivo * del muro o della scheda grigia; può * solo * misurare la luce. Se il muro * è * bianco, la luce riflessa sarà dello stesso colore della sorgente luminosa.
#8
-1
Mark_H
2014-09-19 16:59:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che la soluzione migliore sarebbe impostare la fotocamera su "luce diurna", in questo modo catturerà il colore che vedi più accuratamente (rispetto alla normale luce bianca).

In alternativa, usa un bianco softbox leggero (o simile) piuttosto che una scheda grigia per impostare il bilanciamento del bianco personalizzato, tuttavia, è probabile che non sia molto diverso dall'utilizzo della luce diurna come sopra.

Sfortunatamente, "la luce del giorno" non ha funzionato, come ho scritto nella mia domanda aggiornata.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...