Domanda:
Come produrre fumo per la fotografia in studio
Diogo Bento
2019-01-05 19:11:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto fotografando piccoli oggetti (barattoli di vetro da 3 a 5 cm di altezza) all'interno di un laboratorio e voglio aggiungere un po 'di fumo per un contesto extra.

Perché sono all'interno di un laboratorio non lo è adatto per usare fumo puzzolente come sigaretta o incenso.

Esiste un modo fai-da-te di produrre fumo innocuo (o vapore acqueo) adatto a questa situazione (anche in termini di durata e quantità)?

Immagini di riferimento:

foto di David Brandon Geeting

foto di David Brandon Geeting

foto di David Brandon Geeting

Grazie

Che tipo di laboratorio? Se sei un laboratorio di chimica, dovresti avere tutti i tipi di attrezzi disponibili per l'acqua bollente, ma anche se è qualcos'altro, un bollitore elettrico o qualcosa del genere potrebbe funzionare. Inoltre, ghiaccio secco.
Forse questa è una domanda di chimica piuttosto che di fotografia?
@twalberg Non è un laboratorio di chimica, è un laboratorio abbastanza semplice per l'osservazione e la misurazione del plancton. Non sono disponibili attrezzi per l'acqua bollente o simili, ma potrei essere in grado di portarne uno in laboratorio. Che cos'è il ghiaccio secco?
@osullic Potrebbe anche essere una questione di chimica, ma pensavo che i fotografi sarebbero stati più abituati a rendere il fumo specifico per gli ambienti fotografici in studio (sto pensando alla qualità del fumo, per esempio).
@DiogoBento Metti un pezzo di ghiaccio secco nell'acqua e avrai un sacco di "fumo" (in realtà una miscela di anidride carbonica fredda e vapore acqueo). Spesso visto come un "trucco" di Halloween per generare fumo / nebbia senza usare macchine chimiche per la nebbia
@twalberg Non credo di avere l'attrezzatura necessaria per fare il ghiaccio secco ...
@twalberg Dovresti pubblicare il suggerimento sul ghiaccio secco come risposta. Diogo, non hai bisogno di farlo da solo: puoi comprarlo.
https://www.youtube.com/watch?v=OOZi3QnnDCo
Sei risposte:
#1
+8
Michael C
2019-01-06 02:39:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La maggior parte dei fotografi commerciali che usano molto il fumo acquista una "macchina del fumo" commerciale che converte un fluido in vapore denso. Il fluido è composto principalmente da acqua e glicerina. La macchina riscalda semplicemente il fluido in uno spazio semi chiuso, producendo nebbia / fumo.

Puoi creare una macchina del genere facilmente. Hai solo bisogno di qualcosa che possa trattenere il fluido sopra una fonte di calore. Un vaso chiuso con un foro nella parte superiore è migliore di un vaso con una parte superiore completamente aperta, in quanto consente al vapore di raccogliersi sopra il fluido prima di fuoriuscire.

Questo video YouTube fai da te mostra come tagliare una lattina di alluminio per bibite per realizzare una semplice macchina del fumo riscaldata da una candela posta sotto di essa. Fondamentalmente, la lattina viene tagliata a metà. La parte inferiore è invertita con la "fossetta" concava sul fondo che trattiene il fluido e la maggior parte del lato viene tagliata per consentire a una piccola candela di avere una fonte di aria fresca. La metà superiore della lattina viene quindi posizionata sopra la metà inferiore capovolta con il piccolo foro nella parte superiore aperto per consentire la fuoriuscita della nebbia.

enter image description here

Questa istruzione fai-da-te utilizza una mini tortiera con la parte superiore rovesciata tagliata da una bottiglia di soda da due litri fissata sulla parte superiore della teglia, che è sospesa sopra una grande candela. Questo video di YouTube crea un dispositivo simile.

enter image description here

Il trucco con uno qualsiasi di questi dispositivi fai-da-te è solo usa un po 'di liquido, diciamo da un cucchiaino a un cucchiaio (5-15 ml), alla volta. Rimarrai sorpreso da quanta "nebbia" verrà prodotta usando una quantità così piccola di glicerina e acqua!

Invece di acquistare un "succo di nebbia" prodotto in commercio, puoi crearne uno tuo con acqua distillata e glicerina. La tua acqua deve essere pura e priva di sostanze chimiche come quelle spesso aggiunte all'acqua del rubinetto, come cloro, fluoro e vari agenti ammorbidenti. La glicerina vegetale funzionerà se non è disponibile glicerina di grado chimico. Ho visto rapporti di dovunque da tre parti di acqua a una parte di glicerina (25% di glicerina) a un rapporto glicerina: acqua di 7: 3 (70% di glicerina). La maggior parte delle fonti contiene circa il 25-35% di contenuto di glicerina.

#2
+5
Jerry Coffin
2019-01-06 04:34:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un altro metodo per produrre "fumo" è quello di scaricare alcune scaglie di ghiaccio secco (CO 2 congelato) nell'acqua (l'acqua calda produrrà più "fumo" più rapidamente, ma il ghiaccio secco è abbastanza freddo che l'acqua di solito non rimarrà calda molto a lungo).

L'unico pericolo a cui riesco a pensare è che il ghiaccio secco è abbastanza freddo che normalmente dovresti indossare i guanti quando lo maneggi. In forma gassosa, la CO 2 è abbastanza innocua a meno che non ne rilasci una grande quantità in uno spazio con una ventilazione estremamente scarsa, così si finisce con troppo poco ossigeno per respirare correttamente. Lo noterai molto rapidamente però. Ad esempio, quando trattieni il respiro troppo a lungo, l'impulso opprimente di respirare è dovuto al fatto che il tuo corpo percepisce un eccesso di CO 2 , non una mancanza di ossigeno.

Se ti trovi in ​​un ambiente con così tanto azoto o elio che non hai ossigeno per respirare, puoi svenire o morire senza sapere di essere a corto di ossigeno, ma se sei riuscito a rilasciare una quantità pericolosa di CO 2 lo sapresti essenzialmente immediatamente (ma ciò sarebbe comunque improbabile a meno che tu non fossi in una stanza con estremamente scarsa circolazione dell'aria).

#3
+4
Renan Le Caro
2019-01-05 20:00:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un'opzione è usare una sigaretta elettronica.

L'ho usata per aggiungere del fumo sullo sfondo delle persone, quando è integrato dall'illuminazione nera il fumo diventa davvero visibile.

Ti consigliamo di utilizzare preferibilmente un liquido VG alto. Dipende un po 'se il luogo lo permette o no. Se acquisti una base 100% VG (glicerina vegetale) e non aggiungi aromi e nicotina, ti ritroverai con una macchina del fumo abbastanza innocente.

Dovrai farlo velocemente o farlo fare a qualcuno, ma è davvero economico.

Grazie per la tua risposta ma non ho accesso a una sigaretta elettronica dove vivo.
#4
+4
Orbit
2019-01-06 03:01:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono disponibili diversi prodotti commerciali per questo a un costo ragionevolmente basso.

1) Pastiglie / pallets di fumo. Disponibile in diversi colori, circa 5-10 dollari per confezione da 3 a 5.

2) Fumare in una bomboletta spray. Showtec Magican Hazecan. Fumo istantaneo in lattina per circa 15 dollari.

3) Una macchina del fumo commerciale. Disponibile ben sotto i 50 dollari.

Si può notare che potresti ottenere una funzione extra inaspettata con alcune delle macchine del fumo più economiche. Guarda https://www.youtube.com/watch?v=8ZGGgb3iFpg ad esempio per avere un suggerimento.
#5
+2
Rafael
2019-01-06 03:36:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

E non scartare l'aggiunta di fumo in postproduzione come nuovo livello, poiché desideri aggiungerlo come "contesto extra".

Utilizza alcuni di questi: https://www.google .com / search? q = smoke + brushes

Inoltre, questo sarebbe il metodo meno intrusivo per aggiungere fumo in una situazione di laboratorio. Ogni altro prodotto può far cadere alcuni contaminanti nella miscela.


Dal punto di vista della fotografia, non voglio scoraggiarti, ma scattare foto di fumo è impegnativo perché il rapporto di luce necessario per visualizzare un fumo decente e il rapporto per illuminare la scena può essere notevolmente diverso.

È più facile se si scattano foto su uno sfondo scuro e si punta un raggio di luce diretto da un lato nel fumo. Ma se il fumo interagisce con un oggetto luminoso probabilmente non lo vedrai.

Mi eserciterei a scattare qualche foto fuori dal laboratorio, a casa tua. Usa sigaretta o incenso e risolvi il problema dell'illuminazione prima di realizzare una macchina del fumo.

Un flash esterno abbinato ad alcune maschere di cartone è utile per puntare una buona quantità di luce nel fumo e non rovesciare luce nel soggetto principale.

Come puoi vedere nelle foto che hai postato, la luce è luce diretta molto vicino al tavolo.

La scala delle onde è importante. Questo dipende dai flussi d'aria intorno al fumo.


Ancora una cosa, definisci se hai bisogno di "fumo" che normalmente va verso l'alto, o nebbia, che normalmente rimane a livello del pavimento.

#6
+1
abetancort
2019-01-09 01:42:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il modo più semplice per produrlo è acquistare mandrini delle dimensioni di un piccolo mattone (5 libbre / ciascuno) di ghiaccio secco , che è anidride carbonica (CO2 ) congelato a una temperatura prossima a -109,3 ° F.

  1. Prima di tutto, controlla il link sopra per informazioni dettagliate su come gestirlo (non solo per la nebbia) e sui venditori statunitensi.
  2. Per ottenere il massimo della nebbia è necessario un recipiente grande contenente una grande quantità di acqua calda, perché quando la temperatura dell'acqua è inferiore a 50 ° F, non verrà creata più nebbia. (Puoi continuare a riscaldare l'acqua direttamente con una resistenza sommergibile o il recipiente con una esterna).
  3. Il ghiaccio secco farà schizzare l'acqua, tienilo in considerazione quando selezioni la dimensione e la forma corrette del recipiente.
  4. Aggiungerai quindi il ghiaccio secco nel recipiente dell'acqua usando: un guanto o un asciugamano (ma non tenere il ghiaccio secco a lungo), morsetti o guanti protettivi antigelo industriali. Non lasciare mai che il ghiaccio secco tocchi la tua pelle direttamente o potresti congelare.

ATTENZIONE: l'anidride carbonica nell'aria ha una concentrazione di appena lo 0,035%. Se lasci che la concentrazione nell'aria superi lo 0,5% (più di una magnitudine superiore alla concentrazione normale, è molta CO2), può diventare pericoloso. Concentrazioni più piccole possono causare respirazione più rapida e mal di testa, ma per il resto non sono dannose.

PS. La nebbia che otterrai è la stessa che viene utilizzata nei concerti di musica dalle pop star. La differenza principale è che usano macchine del fumo molto costose per automatizzare il processo. Sono controllati elettronicamente per determinare quando la nebbia inizia, si ferma e contengono ventilatori direzionali avanzati per determinare la direzione e l'altezza della nebbia.

Ampliato per chiarire che le macchine del fumo professionali (industriali) funzionano secondo lo stesso principio.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...