Domanda:
Panorami con una testa a sfera
Randomgenerator
2020-07-14 01:15:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi chiedo quanto sia problematico utilizzare una testa a sfera per scattare immagini panoramiche. Il problema deriva dal fatto che anche per teste a sfera con base rotante, se si vuole fare una panoramica, la testa a sfera deve essere bloccata in posizione "laterale". Ciò farebbe sì che l'asse di rotazione non sia allineato con il centro della lente. Quanto sarebbe un problema quando si cerca di ricucire l'immagine? Ovviamente questo potrebbe essere evitato con una staffa a L, ma ciò aggiungerebbe ulteriore volume.

Rilevante: https://photo.stackexchange.com/questions/38576/what-is-the-added-value-of-a-panorama-headhttps://photo.stackexchange.com/questions/63540/do-i-need-an-l-bracket-for-panorama-shootinghttps: //photo.stackexchange.com/questions/63919/do-i-need-a-panoramic-head-to-shoot-360-panoramas
Cinque risposte:
#1
+6
inkista
2020-07-14 03:08:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dipende dal panorama che stai riprendendo e dalle distanze del soggetto. Distanze dei soggetti lontani (paesaggi), ecc. Con luce solare sufficiente per i giusti tempi di posa, puoi persino farla franca con la presa a mano per le griglie di ripresa (più file) da unire insieme.

Ma al chiuso, o piccoli interni, quindi il parallasse diventa un problema, poiché la testa a sfera ti consente solo di ruotare attorno al foro del treppiede, non tanto il punto senza parallasse nell'obiettivo.

Per panorami sferici / 360, una testa a sfera può rendere difficile prendi scatti zenit / nadir per una copertura completa.

E con i panorami a fila singola, potrebbero esserci problemi di non mantenere un beccheggio o un rollio livellato mentre ruoti in imbardata, il che può creare orizzonti curvi e non dritti panorami quando è tutto cucito insieme. In genere puoi correggere questo problema all'interno del software di cucitura, ma per ottenere una panoramica rettangolare come risultato finale, potresti dover ritagliare più di quanto desideri.

E se stai usando un teleobiettivo con un piccolo angolo di copertura, potrebbe essere difficile posizionare con precisione la sovrapposizione e garantire una copertura completa senza punti mancanti, rispetto all'utilizzo di una testina panoramica contrassegnata da fermi per una copertura precisa.

#2
+5
Itai
2020-07-14 02:03:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È del tutto possibile ottenere buoni risultati. Anche se possiedo una testa panoramica, non solo pesa più di un chilo, ma occupa una quantità enorme di spazio e quindi la maggior parte dei panorami che acquisisco per me stesso viene eseguita utilizzando una testa a sfera.

La prima funzione che rende più semplice l'utilizzo di una testa a sfera con pan-lock indipendente. In questo modo puoi bloccare la testa a sfera a una certa inclinazione e ruotarla di 360 ° per ottenere una striscia con un orizzonte coerente.

Devi assicurarti che la base della testa a sfera sia a livello utilizzando un solo treppiede è noioso perché le gambe non sono facili da regolare con precisione. Per aggirare questo problema, ho inserito una base di livellamento tra il treppiede e la testa. Aggiunge un po 'di altezza e peso, se ne scegli uno più leggero.

Acquisire un'immagine utilizzando una testa a sfera livellata e ruotata con un'inclinazione fissa per ciascuna banda può produrre panorami molto buoni. Il problema che non risolve è il parallasse dovuto al fatto che non stai ruotando attorno al punto nodale esatto. Più gli elementi sono vicini al tuo obiettivo, maggiore sarà il problema di parallasse. I risultati possono essere fantastici per i panorami scattati a una certa distanza, come panorami o skyline della città da un punto di vista privilegiato. Ci saranno problemi a cucire scene in interni, in particolare in stanze con molti oggetti a diverse profondità, come colonne e sedie in una chiesa per esempio.

È difficile misurare quanti problemi perché il software di cucitura è molto complesso ea volte ha problemi persino a cucire un panorama perfettamente ripreso, ma sapere quando si verifica il parallasse ti consentirà di scegliere i punti di vista che sono meno inclini al problema.

#3
+4
Jon_B
2020-07-14 06:54:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se stai scattando panorami, la prima cosa di cui devi preoccuparti è che la base della testa sia a livello, o almeno parallela al piano di rotazione della fotocamera. Livella la base, livella la fotocamera e con un obiettivo sufficientemente corto (28-35 mm primo per un corpo "full frame") e i problemi di parallasse saranno ridotti al minimo, a meno che parte dell'area del soggetto non sia molto vicina alla fotocamera.

Puoi farla franca qualche volta, ma ti conviene procurarti una guida di messa a fuoco (o almeno una lunga guida in stile Arca-Swiss, montata lungo l'asse punto nodale dell'obiettivo.

Se la base della testa del treppiede è parallela a tutto ciò su cui vuoi eseguire la panoramica, ruoterai solo su un asse rispetto al soggetto. Se utilizzi la testa a sfera per controllare l'allineamento al soggetto, introdurrai un secondo grado di movimento quando ruoti la testa e non otterrai necessariamente un'acquisizione pulita.

Idealmente, Per i panorami userei una testa Gigapan su un treppiede livellatore (fino a 180x360); se il peso è un problema (o c'è una situazione insolita) userò un pano rig RRS e lo sposterò manualmente. Una cosa bella del kit panoramico RRS è che funge anche da gimbal per un obiettivo lungo. Ma se devo lavorare senza rete, userò un obiettivo a focale corta e livellerò il treppiede prima di livellare la fotocamera sulla testa sferica.

Se usi i morsetti Arca-Swiss puoi ottenere un misura della correzione della parallasse mediante, come ho detto sopra, utilizzando una lunga guida AS allineata con l'asse della lente. Se hai bisogno di usare un obiettivo lungo e ha un anello di montaggio per treppiede, questo può aiutarti anche a gestire il parallasse. Ma il tempo per verificare dove si trova il punto nodale del tuo obiettivo prima devi saperlo. In questo modo puoi scegliere l'obiettivo migliore per l'attrezzatura che hai a disposizione. E non puoi avere troppe sovrapposizioni! Rende molto più facile cucire una panoramica se non hai bisogno degli angoli di un obiettivo grandangolare.

Lavoro con il ragazzo (Jim Walker) che ha girato questo tour del National Air & Space Museum e questo riflette sia la sua esperienza che la mia facendo altri panorami, anche con alcuni arrangiamenti molto truccati da giuria .

Panorama impressionante.Come si ottengono riprese così pulite al nadir?
Dopo aver ripreso il tour (circa 180 posizioni della fotocamera dal Gigapan), Jim rimuove il treppiede e tiene (a ISO aumentato) una serie di scatti dell'area nadir.Poi le unisce in una piccola panoramica e la fonde nel panorama finale prima di passare al tour con Panotour Pro (ora fuori produzione).
#4
+3
xenoid
2020-07-14 17:50:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una piccola soluzione leggera per panorami a riga singola:

  1. Una base di livellamento, in modo da avere un piano di riferimento. L'alternativa è passare molto tempo a regolare le gambe del treppiede. In pratica al di fuori dei panorami la testa livellatrice può sostituire anche una testa a sfera.
  2. Qualcosa che ruota lungo un unico asse. Può essere una semplice testa "3D" (spesso venduta per il video) o una testa con giunto cardanico con l'asse pertinente bloccato, ma puoi anche utilizzare una testa a un asse molto semplice.
  3. Una staffa a L per scattare in modalità verticale, se necessario
#5
+2
scottbb
2020-07-14 01:47:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dipende interamente dalla distanza di qualsiasi cosa dalla fotocamera. Se il tuo panorama è costituito solo da montagne lontane, l'orizzonte e tutto ciò che è sufficientemente lontano da non avere importanza da 3 a 6 pollici di spostamento di parallasse, beh, allora non avrà importanza.

Tuttavia, se ci è qualcosa in primo piano, come pali della luce, alberi delle vele, alberi, paletti, quindi il loro spostamento di parallasse avrà una notevole differenza. O lavori intorno a loro assicurandoti che non siano nella tua regione di sovrapposizione dei punti, o spendi un molto di tempo in post per appianarli, farli sembrare belli, ecc.

A proposito, una staffa a L non risolverà i tuoi problemi di panorama su una testa a sfera. La staffa a L ti consente di montare la fotocamera solo in orientamento verticale, il che è più desiderabile per ottenere un panorama più alto. Per eliminare lo spostamento di parallasse, devi avere la possibilità di localizzare la fotocamera con precisione avanti / indietro lungo l'asse ottico. Per la maggior parte delle configurazioni fotocamera + obiettivo, ciò richiede la capacità di spostare la fotocamera all'indietro (verso il fotografo) dall'attacco a testa sferica. Quindi, per la p anorami, hai bisogno sia di una staffa a L e di una staffa di scorrimento avanti-indietro.

Per i panorami, trovo che la testa a sfera sia lo strumento meno desiderabile. È utile solo creare una base di livello, in cima alla quale vengono eseguite tutte le operazioni di panoramica e panoramica. Una base panoramica sotto la testa a sfera non è utile; è utile solo una base panoramica sopra la posizione a livello. In cima alla base panoramica utilizzo un cursore avanti-indietro, con l'obiettivo montato in modalità verticale con la mia staffa a L montata in modo permanente.

Se sei preoccupato per la maggior parte della staffa a L, allora devi decidere consapevolmente: preferiresti scendere a compromessi praticamente su tutto tranne che sulla base del panning quando crei il tuo panorama, o preferiresti ottenere il miglior panorama possibile? Non c'è davvero modo di aggirare questa decisione.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...