Domanda:
Perché le mie fotografie del cielo risultano scure?
Michael
2020-01-16 09:14:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando scatto foto di oggetti nel cielo (aerei, uccelli, ecc.), spesso trovo che l'intero cielo sia sottoesposto. Di solito scatto queste foto in modalità Programma ("P"), perché spesso non c'è molto tempo tra l'udire o individuare l'oggetto in questione, correre a prendere la mia fotocamera e puntare la fotocamera per fare alcuni scatti prima dell'opportunità passa. Non c'è molto tempo per armeggiare con le impostazioni della fotocamera o effettuare esposizioni di prova. Scatto attraverso l'obiettivo e non con la modalità "live" e non ho a disposizione alcuna funzione come un istogramma live.

Ho visto questo comportamento con una varietà di angoli di ripresa rispetto al sole. Mi aspetto che, puntando più vicino al sole, qualsiasi oggetto che sto fotografando diventi più retroilluminato e alla sua stessa ombra e quindi appaia scuro. Ma l'intero cielo sembra scuro e lo vedo anche quando scatto con il sole alle spalle. Nelle foto sotto potete vedere le parti dell'aereo rivolte verso il sole e in ombra ma il lato illuminato dal sole mi sembra molto scuro nell'esposizione "normale" (+ 0EV). Principalmente questo fenomeno con i teleobiettivi, facendomi sospettare dell'obiettivo, ma poiché la misurazione avviene attraverso l'obiettivo mi aspetterei che questo non dovrebbe fare la differenza, almeno non così tanto.

Tipicamente, aggiungendo due stop all'esposizione rende lo scatto migliore delle mie aspettative. A me questo sembra un molto , come se il sistema di misurazione leggesse seriamente la scena, ma la scena non sembra così complicata. Ma mi aspetto la cosa sbagliata? Mi aspetto solo che l'immagine sia troppo luminosa? C'è qualche impostazione oscura che mi manca?

Ecco un esempio. Entrambe le immagini sono state scattate su un treppiede intorno alle 14:00. in una giornata di sole a ISO 100 f / 6.3 con una Nikon D5100, un Tamron 18-270 mm f3,5-6,3 VC len a 270 mm (VC spento) come parte di una staffa di esposizione (-2EV, 0EV, 2EV). D-Lighting attivo è impostato sull'impostazione più alta. (Questa impostazione per D-Lighting attivo ha mostrato le immagini del cielo più luminose in tutti i miei test.) Nessun'altra regolazione della fotocamera. Queste foto sono state scattate con la misurazione "multisegmento", che se ho capito bene sta guardando gran parte del cielo e quindi non dovrebbe sottoesporre l'intera immagine.

1 / 1250s, + 0EV , immagine intera ridimensionata al 25% enter image description here

1 / 1250s, + 0EV, immagine ritagliata alla massima risoluzione enter image description here

1 / 250s, + 2EV, immagine ritagliata alla massima risoluzione enter image description here

La mia comprensione è che per motivi di sicurezza i metadati possono essere rimossi dai siti SE, ma posso pubblicare eventuali metadati aggiuntivi necessari (ci sono oltre 200 singoli pezzi, quindi non li pubblicherò inutilmente).

Questo risponde alla tua domanda?[Immagine scura a focale più lunga (fotografia aerea)] (https://photo.stackexchange.com/questions/89234/dark-image-at-longer-focal-aviation-photography)
Parte del tuo problema è che il sole è alto sopra.Fai foto molto migliori con il sole alle spalle e un po 'più in basso all'orizzonte.Per esperienza, punto la fotocamera verso la parte del cielo in cui il soggetto può essere ripreso e aspetto che appaia lì (di solito succede a un certo punto).Fortunatamente, gli aerei più interessanti sono solitamente verso la fine dello spettacolo, alla fine del pomeriggio.
@xenoid Sì, riconosco i problemi con il sole.Se stai girando a uno spettacolo, immagino che tu abbia molte migliori opportunità per ottenere una buona angolazione.
Non così tanto ... il pubblico è parcheggiato in un'area specifica e ci sono altri fotografi intorno a te.Tuttavia gli spettacoli sono normalmente su una pista Est-Ovest con il pubblico sul lato sud (i nostri occhi sono ancora più sensibili delle nostre telecamere).Ma un cielo blu è [uno sfondo più facile di un cielo coperto / nuvole] (https://i.redd.it/11lwpe7ih2m11.jpg).
Perché la misurazione presuppone che la scena sia in media al 18% di grigio.La fotocamera non sa che stai scattando un'immagine di un oggetto che è più luminoso di cose che non sono nell'inquadratura.L'esposizione ti sembra scura perché il cielo è luminoso rispetto ad altre cose, ma quelle cose non sono nell'inquadratura, quindi la fotocamera non lo sa.Questo è il motivo per cui le scene tipicamente bianche (neve) sono sottoesposte e le scene scure (notturne) sono sovraesposte.In entrambi i casi devi compensare con +/- EV per spostare il tono del punto medio al posto giusto.
Sei risposte:
#1
+33
BobT
2020-01-16 09:57:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo di solito è causato dalla fotocamera che riprende la scena nel suo insieme e la considera 18% di grigio. Questo è il modo in cui gli esposimetri (e quelli della fotocamera) vengono calibrati per vedere il mondo. Scena per lo più neve? 18% grigio. Gatto nero in una miniera di carbone? 18% grigio. La fotocamera non sa di cosa stai scattando una foto, quindi presume che la scena sia, in media, grigia al 18% ed espone di conseguenza. La tua regolazione utilizzando la funzione + -Ev è ciò che facciamo per dire alla telecamera come appare il mondo reale. Neve? + 2Ev. Gatto nero? -2Ev. Ecco una discussione più dettagliata sulla compensazione dell'esposizione e su come, perché e quando utilizzarla.

Interessante ... ho un cane nero e di solito finisco per sovraesporre anche le sue foto, altrimenti vedo solo una macchia nera ... MrGreen Inoltre da aggiungere, quell'articolo era interessante ed era collegato a un secondo articolo su ETTRche ha menzionato che le scene a basso contrasto tendono a misurare la sottoesposizione (e viceversa), quindi è qualcosa che terrò a mente.
Piuttosto che pensare alle telecamere che assumono che il mondo sia grigio al 18%, penso che sia più utile pensare in termini di presupposto che le parti più luminose e più scure di una scena siano entro circa 2,5 f-stop dell'intensità media (il 18% di grigio è2,5 f-stop inferiori al 100%), che funzionerà bene con i film che hanno circa 5 f-stop di gamma dinamica utile.
@supercat: La matematica è più complessa del semplice "18% ~ 100% / 2 ** 2.5".C'è molto di più di soli 2,5 stop tra il grigio medio e il bianco puro.Pellicole e sensori digitali hanno avuto più di 10 stop di gamma dinamica da molto tempo ormai.
@EricDuminil: Le estremità scure della pellicola e del digitale non hanno un punto di saturazione rigido, ma hanno un calo di qualità.Se si sta riprendendo una scena scura, aumentare l'esposizione il più possibile senza soffiare luci, sfocatura di movimento o sfocatura indesiderata della messa a fuoco, consentirà di ottenere risultati migliori in un'elaborazione successiva rispetto a quelli che sarebbero stati ottenuti se si fosse semplicemente ripresa al buio.
@supercat: Sì, ma non vedo come sia correlato al tuo commento precedente.È semplicemente sbagliato dire che il grigio medio è 2,5 stop sotto il bianco puro.
#2
+19
Michael C
2020-01-16 13:27:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'esposimetro della tua fotocamera misura la luminosità, ma non può dire se il livello di luminosità che sta misurando è un gatto nero in una miniera di carbone o un gatto bianco in una tempesta di neve.¹ Si presuppone che tutto ciò che punti la fotocamera at è da qualche parte circa a metà strada tra questi estremi.

¹ Certo, la scena con il gatto bianco sarà probabilmente più luminosa della scena con il gatto nero (a meno che la nostra bufera di neve non sia a mezzanotte in una notte senza luna da qualche parte nelle zone desertiche dove non c'è inquinamento luminoso o forse la nostra miniera di carbone è molto illuminata a causa dei regolamenti OSHA), ma la telecamera di solito non può dire se quel gatto e il suo sfondo sono supposti sia bianco o nero.

A meno che tu non dica diversamente, molte fotocamere cercheranno di esporre qualunque cosa tu punti a quel valore medio.

I misuratori di luce sono diventati un po 'più sofisticati negli ultimi anni, ma devi dare loro qualcosa con cui lavorare. Quando quasi l'intero campo visivo ha più o meno lo stesso colore e luminosità, come il cielo nei tuoi esempi, la logica aggiunta non ha molto su cui basarsi. Tenterà di esporre il cielo come "luminosità media".

Alcune fotocamere stanno diventando abbastanza brave a indovinare meglio con scene reali, specialmente quelle con esposimetri RGB + IR che utilizzano tutti e tre i colori primari più vicino -infrarossi per misurare la scena e confrontarla con una libreria nel firmware che probabilmente sarà in grado di dire la differenza tra un cielo blu brillante nella parte superiore del fotogramma e una foresta verde scuro nella parte inferiore del fotogramma. Gli esposimetri delle fotocamere più vecchie e di molte fotocamere entry level sono monocromatici e non possono misurare il colore, quindi devono indovinare ancora di più e spesso sbagliano completamente le situazioni difficili.

La guida del fotografo può fare molto, a volte anche quando il fotografo non è necessariamente molto informato sulle complessità dell'esposizione. Un modo in cui un fotografo alle prime armi può dare un suggerimento alla fotocamera è con le modalità scena. La maggior parte delle fotocamere entry level dispone di alcune o più modalità scena.

Le modalità scena sono un modo per il fotografo meno esperto o meno esperto di dire alla fotocamera in quali condizioni si trova la foto in modo che la fotocamera possa utilizzare le impostazioni appropriate per massimizzare le possibilità di una foto di successo.

Un classico esempio: scena sulla neve o sulla spiaggia.

Il fotografo più esperto capisce che una fotocamera non sa se stiamo dosando un gatto nero in una miniera di carbone o un gatto bianco in una tormenta. Il fotografo più esperto sa come modificare le impostazioni della fotocamera per rendere la scena sembrare luminosa senza sovraesporre completamente l'immagine o sembrare scura senza sottoesporre completamente l'immagine. Il principiante di solito non sa di doverlo fare, tanto meno come farlo.

A meno che non diciamo alla fotocamera di fare diversamente, la fotocamera proverà a rendere tutto a luminosità media. Quindi, se la fotocamera è impostata su "Auto" al massimo, un'immagine di una spiaggia luminosa e soleggiata (o per lo più di cielo vuoto) sottoesporrà un piccolo oggetto più scuro su quella spiaggia (o in quel cielo) perché la fotocamera esporrà la maggior parte la scena è mediamente luminosa!

Modalità scena "Neve / Spiaggia" in soccorso!

Non dobbiamo sapere come regolare l'esposizione per la neve o la sabbia chiara in spiaggia , dobbiamo solo sapere per dire alla fotocamera che stiamo scattando una foto di una scena molto luminosa ruotando il selettore di modalità su "Neve" e la programmazione nella fotocamera farà il resto!

Lo stesso vale per molte altre modalità di scena. Offre al fotografo meno esperto un modo per dire alla fotocamera che tipo di scena stanno riprendendo e la fotocamera tenterà di scegliere la migliore combinazione di durata dell'otturatore, apertura e ISO da utilizzare per quel particolare tipo di scena. Il fotografo non ha davvero bisogno di sapere cosa fa la fotocamera per arrivarci. Devono solo essere in grado di riconoscere la differenza tra una luminosa giornata di sole in spiaggia (modalità scena Neve / Spiaggia) e una serata in città (modalità scena Ritratto notturno). Devono solo essere in grado di dire alla fotocamera che stanno riprendendo un soggetto che corre (modalità scena sportiva) o una scena di natura statica (modalità scena paesaggio). Ciò consente alla fotocamera di enfatizzare ciò che è più importante per un particolare tipo di ripresa. Se le condizioni non sono ideali, la fotocamera utilizzerà uno degli altri fattori meno importanti per un particolare tipo di foto per compromettere e mantenere la cosa più importante il più ottimale possibile.

Come un il fotografo inizia a migliorare le proprie conoscenze e il proprio livello di abilità, apprendono come utilizzare la compensazione dell'esposizione per raccontare alla fotocamera la scena di fronte a loro. Alla fine imparano a conoscere diversi modelli di misurazione e quando ciascuno è più utile e in che modo ciascuno influisce su ciò che gli sta dicendo il misuratore della fotocamera.

Ad esempio, piuttosto che utilizzare la compensazione dell'esposizione positiva con misurazione a matrice / valutativa per illuminare il cielo, si potrebbe usare la misurazione spot per dire alla fotocamera di misurare solo una piccola porzione del campo visivo al centro della scena. Nel caso di un elicottero o di un aeroplano nero, ad esempio, la misurazione spot può effettivamente richiedere una CE negativa per evitare che l'aereo nero venga esposto come grigio medio!

Nota, tuttavia, che a causa della velocità del movimento dell'elicottero, quando la tua fotocamera era a 1/250 di secondo per esporre più chiaramente l'elicottero era più sfocato rispetto agli scatti a 1/1250. In una situazione del genere, molti fotografi potrebbero prendere in considerazione la sottoesposizione intenzionale di un po ', il salvataggio di file di immagini raw e l'aumento dell'esposizione nella conversione raw con una penalità relativamente piccola rispetto agli svantaggi di cercare di aumentare la luminosità di un JPEG sottoesposto.

In definitiva, i tiratori di aerei / uccelli in volo / airshow più esperti finiscono per utilizzare la modalità di esposizione manuale . Un trucco è misurare gli aerei sul terreno che sono dello stesso colore e ricevono la stessa luce degli aerei nell'aria. Un altro è spingere le alte luci nel cielo a destra al limite della sovraesposizione. La misurazione è seguita esaminando gli istogrammi degli scatti di prova e regolando se necessario. Funziona bene in una giornata limpida, ma può dare risultati contrastanti se le nuvole si muovono dentro e fuori dal cielo mentre si scatta.

Ci sono alcuni snob dell'esposizione manuale che pensano scattare in qualsiasi modalità di esposizione diversa dalla modalità di esposizione manuale è non professionale . Non sono uno di loro. C'è sicuramente un momento e un luogo in cui l'esposizione manuale è la scelta migliore, ma ci sono anche altre situazioni in cui altre modalità di esposizione possono essere più adatte per ottenere i risultati desiderati. Usa ciò che funziona per te in ogni situazione che ti ritrovi a riprendere.

La misurazione spot durante le riprese di aerei richiede un ottimo obiettivo.Ma un'opzione ponderata centrale più morbida può aiutare.
@xenoid Può davvero dipendere dalla situazione specifica.Quale lunghezza focale / angoli di visualizzazione sono coinvolti sia con l'intero fotogramma che con le dimensioni del punto / cerchio di misurazione parziale della fotocamera specifica?1,5%, 2,5%, 5%, 9%, 12%?Che taglia ea che distanza si trova l'aereo?Ecc. A volte la media ponderata al centro non è molto migliore della valutazione / matrice nel concentrarsi sul cielo ad esclusione degli aerei più scuri.
Grande menzione sulle modalità di scena.Ho colto l'occasione per rileggere tutti quelli sulla mia macchina fotografica."Spiaggia / neve" non è qualcosa che avrei pensato di usare per fotografare il cielo, ma ci proverò sicuramente!
Si.Sfortunatamente, quando un fotografo si rende conto di cosa fa effettivamente una particolare modalità scena per ottenere gli scatti che ottiene e come può essere adattata a scene diverse da quelle nella descrizione, non ha più bisogno della modalità scena.Possono comporre autonomamente la telecamera nelle modalità PSAM / PTvAvM.
Giusto per aggiungere alla discussione: la misurazione spot è molto più grande del punto di messa a fuoco su cui si basa, IMO può essere un'opzione molto valida per un soggetto come un elicottero o un aereo.E, almeno con le Nikon, la misurazione spot si basa sul * punto AF selezionato *;quindi non deve essere al centro del fotogramma (con un'azione rapida / imprevedibile di solito è il punto AF centrale che viene selezionato, ma non lo considererei particolarmente veloce)
La serie D5xx0 include la misurazione spot centrata sul punto AF selezionato o si tratta solo di modelli di livello superiore?
#3
+5
Steven Kersting
2020-01-17 01:30:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli altri hanno spiegato perché la misurazione sta causando problemi, ma vorrei aggiungere che il D-lighting attivo effettivamente sottoespone l'immagine per preservare le alte luci (~ 1 stop al massimo), quindi elabora i dati / jpeg per ripristinare mezzitoni / ombre ... IMO, non ti sta davvero aiutando.

Personalmente, con la D5100 avrei scattato in modalità manuale per questo soggetto / situazione (per forzare tempi di posa più bassi) con misurazione ISO automatica e matrice o CW (con conseguente sottoesposizione). E io registrerei file raw.

Con la D5100 non vi è essenzialmente alcuna penalità per la registrazione di immagini di file raw più scure fintanto che viene eseguita utilizzando ISO inferiori ... La fotocamera è quasi completamente invariante ISO ; quindi quando l'immagine viene recuperata in post apparirà essenzialmente identica ad aver utilizzato un ISO più alto / corretto. Tranne che puoi eseguire il ripristino selettivo e conservare i momenti salienti se lo desideri. http://photonstophotos.net/Charts/PDR_Shadow.htm#Nikon%20D5100 http://photonstophotos.net/Charts/PDR_Shadow.htm#Nikon%20D5100

Sì, disattivarei anche il D-lighting attivo (o l'equivalente Canon: Priorità tonalità chiare).
Sebbene abbia votato al rialzo tutte le altre risposte che mi hanno aiutato (e alcune di esse erano * molto * informative), accetto questa risposta perché ho trovato molto utili le riprese in RAW e la post-elaborazione.Gli aerei che volano sopra la testa spesso danno pochi avvertimenti e non ho sempre il tempo di armeggiare con le impostazioni, e lasciarlo su + 2EV nel caso in cui il mio prossimo scatto sia del cielo spesso significa che dimentico e sovraesposto un tipo di scatto completamente diverso.Ho ottenuto buoni risultati facendo apparire le ombre in post utilizzando RAW quando le immagini finiscono per sembrare troppo scure.
Sì, la D5100 supporta 14 bit per colore (RGB) vice solo 8 nel jpeg elaborato, quindi hai molto più spazio per regolare in post da raw.Controlla che sia impostato su 14 bit raw e non su 12.
#4
  0
naveen
2020-01-16 21:39:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Altri utenti qui hanno fornito la risposta tecnica alla tua domanda (che è anche corretta). Vai alle impostazioni della fotocamera e modifica l'opzione di misurazione per la misurazione spot. Questo è tutto.

Vai a sparare!

La misurazione spot utilizza un punto di dimensioni definite e riprendere un aereo in aria significa che anche il punto è per lo più cielo con una forma piana al suo interno.Questo potrebbe aiutare ed è buono per altre scene irregolari, ma probabilmente non verrà esposto correttamente.
@JPhi1618 Se l'aereo non è almeno un terzo del fotogramma, di solito non vale la pena scattare la foto comunque.A meno che tu non voglia anche le scie di fumo ma poi esponi anche per loro.
#5
  0
Zubida
2020-04-15 16:14:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Direi che è tutta una questione di esposizione. Perché quanto più chiare e più scure sarebbero le foto dipende dalla velocità dell'otturatore, dall'apertura e dall'ISO. Devono esserci limitazioni con tutti i valori che consentivano un'immagine meno chiara e quindi scura.

Lavora di nuovo con il manuale di istruzioni e inizia passando alla modalità S o A. Imposta la tua ISO su auto o qualcosa di più grande di 100, 400 dovrebbe essere sufficiente. Se le foto risultano ancora scure, il tuo misuratore di luce potrebbe essere difettoso.

#6
-1
Orbit
2020-01-17 03:09:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come accennato in altre risposte, la compensazione dell'esposizione è una parte essenziale dell'utilizzo di qualsiasi modalità automatica (P, A, S). La buona notizia è che in realtà non è così difficile come sembra.

Cerca di non pensare agli esposimetri e a come compensare. Ricorda solo che la tua fotocamera vuole rendere tutto mediamente luminoso. Se vuoi che la tua foto sia luminosa, imposta la compensazione dell'esposizione su +1 o 2, se vuoi che la tua foto appaia un po 'più scura, impostala su -1 o 2. Molto semplice. Voglio che la mia spiaggia in una giornata di sole sia bella e luminosa, quindi la imposto a +1,3 e voglio che i miei scatti notturni appaiano molto più scuri di una spiaggia soleggiata, perché la notte è molto più scura di una spiaggia, quindi ho impostato la compensazione dell'esposizione su -2 per gli scatti notturni.

Questo diventa molto rapidamente una seconda natura se ti ricordi di considerare la compensazione dell'esposizione per ogni scatto in modalità automatica.

Notare inoltre che non è necessario guardare il display per impostare la compensazione dell'esposizione. L'esposizione è un'impostazione così importante che ogni fotocamera la mostra nel mirino. La tua fotocamera ha una grande barra in basso che mostra l'impostazione.

È possibile utilizzare una modalità di misurazione diversa da quella valutativa, come la misurazione spot. Questa non è un'alternativa per l'utilizzo della compensazione dell'esposizione. La fotocamera è ancora mediamente luminosa, l'unica differenza è che ora guarda solo un punto molto specifico, invece dell'intera immagine. Dovrai comunque ridurre l'esposizione per il tuo cane nero, perché semplicemente non è mediamente luminoso.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...