Domanda:
Come controllare le "esplosioni di stelle" attorno alle sorgenti luminose?
bperdue
2011-04-07 08:07:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come puoi controllare la dimensione delle "esplosioni di stelle" dalle sorgenti luminose nelle fotografie? Ad esempio, le luci sulla riva in questa foto hanno busti stellari molto nitidi e lunghi:

http://www.flickr.com/photos/ryanbudhu/5586533632/sizes/l/in/ photostream /

È possibile controllarlo tramite una combinazione di apertura e velocità dell'otturatore? Oppure è più determinato dall'obiettivo della fotocamera?

@Matt Grum dà alcuni buoni consigli in una [discussione strettamente correlata.] (Http://photo.stackexchange.com/questions/6605/why-do-light-sources-appear-as-stars-sometimes/6611#6611)
Due risposte:
#1
+12
rfusca
2011-04-07 08:15:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'effetto è causato dalla diffrazione. In genere, ciò si verifica più forte con diaframmi più piccoli: apri il diaframma (usa un numero f / più piccolo) per ridurre l'effetto.

La forma della stella è causata dal numero di lamelle del tuo diaframma. Anche un obiettivo con un'apertura della lama arrotondata dovrebbe ridurre l'effetto.

Puoi leggere alcune informazioni di base, non super tecniche su di esso qui:

+1 - All'inizio stavo pensando a un filtro a stella, ma penso che tu ce l'abbia. I punti sulla stella si allineano con il numero di lamelle del diaframma nell'obiettivo utilizzato per lo scatto.
Il numero di punti stella è determinato dal numero di lame di cui dispone l'obiettivo. Proverò ad aprire e chiudere il diaframma per vedere i suoi effetti sulle esplosioni di stelle. Grazie.
Il numero di lamelle nel meccanismo di apertura è importante per l'aspetto della "stella". Un numero pari fornisce lo stesso numero di raggi di luce delle lame; un numero dispari ne dà il doppio.
#2
+6
John Cavan
2011-04-07 08:24:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che rfusca sia corretto per quanto riguarda il motivo nella tua immagine collegata, ma è anche possibile ottenere l'effetto utilizzando un filtro a stella e quindi la dimensione della raffica dipende dalla fonte di luce che lo fa scattare.

Probabilmente non è meglio usare filtri stellari in uno scenario di paesaggio / paesaggio urbano come collegato, giusto? In genere si utilizzano aperture più piccole per un maggiore DOF in questi casi, ma i filtri che provocano diverse forme di bokeh (che è davvero, giusto?) Richiedono aperture abbastanza grandi.
@rfusca - No, questa non è una falsa apertura sulla parte anteriore dell'obiettivo, quindi non è esattamente la stessa cosa del bokeh sagomato. In questo caso, è una grata nel filtro o dei prismi a causare l'effetto, non la forma dell'apertura.
Ah, capito. - +1


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...