Domanda:
La fotografia di strada, inclusi i bambini, introduce qualche preoccupazione specifica?
dpollitt
2013-02-25 10:05:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se uno dovesse intraprendere un percorso simile a quello di Henri Cartier-Bresson nel fotografare candide di strada oggi, dovrebbe preoccuparsi delle leggi o di altre norme realistiche di oggi? Mi chiedo specificamente che negli Stati Uniti si parli ampiamente di tutti gli stati. Non cerco consulenza legale, ma qualsiasi cosa contro cui un fotografo o un altro metterebbe in guardia perché potenzialmente grigia o ovviamente illegale.

Domanda precedente simile: Posso pubblicare foto scattate in pubblico legalmente?

Scattare la foto è una cosa, pubblicarla è un'altra. Henri Cartier-Bresson era un fotoreporter che scattava foto che dovevano essere usate editorialmente dalle riviste e dai giornali del suo tempo. Se dovessi prendere la tua fotografia di strada e metterla in un libro, come i tanti che ora vediamo con il lavoro di Bresson, molto probabilmente verresti citato in giudizio e perderesti perché non hai liberatorie per modelli.
@DaveNelson: Dipenderà dalla natura del libro. Se il contenuto fotografico potesse essere giudicato editoriale, l'editore potrebbe benissimo prevalere in tale causa. Se il contenuto fotografico fosse visto principalmente come estetico, il querelante potrebbe avere un po 'più di un caso, ma l'editore probabilmente continuerebbe a prevalere. Negli Stati Uniti il ​​Primo Emendamento si applica allo stesso modo a tutti i cittadini, indipendentemente dal fatto che siano riconosciuti o meno noti fotoreporter. Nella Francia di * HC-B *, tuttavia, sarebbe una questione completamente diversa.
Sei risposte:
#1
+12
Michael C
2013-02-25 12:06:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dichiarazione di non responsabilità legale

Quanto segue è solo a scopo informativo generale e non deve essere considerato come consulenza legale per situazioni particolari. In caso di dubbi specifici, consultare un avvocato che abbia familiarità con le questioni pertinenti nella giurisdizione in questione.

La domanda include quanto segue e la risposta di seguito deve essere considerata con questo in mente:

Mi chiedo specificamente negli Stati Uniti parlando in generale di tutti gli stati. Non cerco consulenza legale, ma qualsiasi cosa contro cui un fotografo o un altro metterebbe in guardia perché potenzialmente grigia o ovviamente illegale.


Se la foto è stata scattata in pubblico proprietà puoi generalmente fotografare tutto ciò che puoi vedere. I tribunali hanno stabilito che quando scegliamo di entrare in luoghi pubblici non siamo protetti dalle stesse aspettative di privacy che abbiamo nei luoghi privati. Puoi fotografare funzionari eletti o privati ​​cittadini in luoghi pubblici. Se si verificano eventi speciali, sei soggetto alle stesse regole di chiunque altro partecipi e devi seguire le istruzioni speciali dei coordinatori dell'evento o della polizia che dirige il traffico. Non puoi interrompere il flusso del traffico sulle strade pubbliche. Ancora una volta, sei soggetto alle stesse regole di chiunque altro. Le manifestazioni sportive che si svolgono in strutture pubbliche sono disciplinate dalle regole dell'ente sanzionatore. Negli Stati Uniti, la maggior parte degli eventi sportivi universitari e professionali sono strettamente controllati. L'uso di fotocamere al di là di un telefono cellulare o di un point-and-shoot tascabile non è generalmente consentito senza una credenziale stampa rilasciata dalla scuola o dalla lega sponsor.

La polizia, i vigili del fuoco e altri funzionari pubblici hanno il diritto di limitare qualsiasi attività che interferisca con le loro azioni. Gli agenti troppo zelanti hanno spesso affermato che la presenza del fotografo vicino a una scena è un'interferenza. I tribunali hanno stabilito nella maggior parte dei casi che non lo è. I fotografi che ignorano le direttive della polizia, anche se impartite in modo inappropriato, possono essere arrestati per comportamento disordinato o per interferenza con l'adempimento del dovere di un agente di polizia. Disobbedire a un ordine diretto può costituire un crimine.

Città come Washington, San Francisco e New York hanno tentato di vietare la fotografia nelle strutture di trasporto pubblico come metropolitane, aeroporti e stazioni ferroviarie, ma i tribunali lo hanno hanno stabilito che non possono farlo. Non sorprenderti comunque se sei infastidito. Gli edifici pubblici e le infrastrutture come ponti, impianti industriali e treni sono ancora perfettamente legali da fotografare, anche dopo gli eventi dell'11 settembre 2001 e l'approvazione di leggi come il Patriot Act.

Puoi prendere foto sulla maggior parte dei campus di istruzione superiore, sia all'interno che all'esterno delle aule. laboratori, palestre, ecc. Se una classe è in sessione, tuttavia, è necessario il permesso del professore o di un altro funzionario scolastico. Gli spazi residenziali nei campus di proprietà pubblica sono limitati allo stesso modo delle case private o degli appartamenti.

Puoi scattare foto delle porzioni di proprietà privata che sono facilmente visibili dal diritto di passaggio pubblico. Che tu ci creda o no, è legale scattare foto del prato, del portico anteriore e persino dell'interno di una casa che è visibile attraverso le finestre viste dalla strada.

I luoghi di proprietà privata ma aperti al pubblico sono un po 'più restrittivi. In genere puoi fotografarli finché nessuno fa oggetti. I ristoranti e gli esercizi al dettaglio rientrerebbero in questa categoria. Così sarebbero i parcheggi privati ​​dei grandi centri commerciali. Molte aziende hanno politiche contro la fotografia sulla loro proprietà ed è loro diritto limitarla come desiderano. Se hanno cartelli affissi, ovviamente non dovresti scattare foto. Se non ci sono segni, di solito è una buona idea chiedere prima. Se ti viene chiesto di non fotografare in un posto del genere e continui a farlo, potresti essere soggetto a violazioni delle leggi.

Gli edifici governativi sono luoghi pubblici ma spesso hanno restrizioni aggiuntive. Non esistono leggi specifiche contro lo scatto di foto nelle scuole elementari e secondarie pubbliche, ma il preside ha l'autorità legale per decidere chi lo è e chi non lo è consentito nel campus, che dà loro effettivamente il potere di prendere quella decisione. Altri rappresentanti della scuola possono concedere l'autorizzazione quando agiscono per suo conto. Il municipio, le capitali degli stati e il Campidoglio degli Stati Uniti sono soggetti a regole speciali che limitano la fotografia pubblica. Gli ospedali, anche quelli di proprietà pubblica, devono proteggere la privacy dei loro pazienti ed è necessario un rilascio scritto da parte di qualsiasi paziente prima di scattare la loro foto. Anche l'interno di un'ambulanza o di un elicottero medico rientrerebbe in questa categoria, ma di solito non lo sarebbe il trattamento su un marciapiede pubblico. Le prigioni sono molto simili alle scuole, il direttore decide chi ha accesso alla prigione, ma devi anche avere il permesso di qualsiasi prigioniero identificabile nella tua foto. Le basi militari, anche se viste da strade pubbliche, sono controllate dall'ufficiale in carica e dai suoi rappresentanti. I tribunali statali e locali sono controllati dallo stato o dal giudice che presiede e per molti anni quasi tutti non hanno permesso la fotografia. Recentemente tale restrizione è stata alleviata in alcune giurisdizioni, ma normalmente l'accesso è consentito solo ai fotoreporter. La Corte Suprema degli Stati Uniti vieta le telecamere nei tribunali federali. Strutture come CIA, FBI, NSA e altre agenzie governative sono strettamente autorizzate.

Le foto che sono imbarazzanti o che mettono intenzionalmente una persona in cattiva luce sono coperte dalle leggi civili. Puoi essere ritenuto responsabile se un tribunale dichiara che la tua foto diffama qualcuno, anche se la foto è una "registrazione fedele di un evento".

Bambini

Non ci sono regole speciali per la fotografia di bambini in luoghi pubblici, tuttavia è sempre una buona idea identificarti con i genitori o i tutori e far loro sapere cosa stai facendo. Le foto di bambini "con bisogni speciali" sono state considerate veritiere ma imbarazzanti in diverse cause civili importanti, quindi è necessario prestare maggiore attenzione in quell'area.

In tutti i casi sopra elencati, è possibile scattare foto per proprio conto o per uso giornalistico, ma non per uso commerciale. Qualsiasi uso commerciale di una foto di persone riconoscibili richiede il loro consenso. Il consenso può essere ottenuto prima o dopo lo scatto della foto.

Se non sei un avvocato, o comunque non vuoi assumerti la responsabilità delle conseguenze per i lettori che leggono questo, potresti voler non fare "IANAL" da qualche parte (non sono un avvocato). Potresti anche voler rendere più chiaro all'inizio che questo si applica alla legge statunitense, ricordando che abbiamo lettori internazionali e che i tuoi commenti potrebbero non essere applicabili ovunque.
@jrista: Grazie per le tue preoccupazioni. La domanda include il qualificatore, * "... in particolare negli Stati Uniti parlando in generale di tutti gli stati." * A meno che una risposta non specifichi diversamente, è ragionevole che il lettore lo veda nel contesto di tale qualifica nella domanda.
I lettori spesso non leggono l'intera domanda ... a volte solo il titolo. ;) In ogni caso, il disclaimer è davvero a tuo vantaggio più di chiunque altro.
#2
+6
Russell McMahon
2013-02-26 14:43:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Recuperare il livello morale alto [tm] :-) ...

Per i commenti su "street" o la fotografia di persone in generale vedi il mio rispondi qui .

Per risposte su come rivendicare l'altitudine morale da brividi e pervertiti, continua a leggere ...

È interessante notare che mentre io probabilmente affronterò il o un aspetto importante della domanda di David , e altri tendono a non farlo, o lo fanno solo in modo obliquo, non ho ricevuto né voti (su o giù) né commenti. I pochi commenti "striscianti" sono in risposte o commenti separati.

Ma non sono eccessivamente sorpreso e non è sorprendente. Questo è un argomento immensamente emotivo, e molti o anche la maggior parte tendono ad "seguire il flusso" e ad accettare gli eccessi della società e le implicazioni associate. Il che è comprensibile, ma un peccato. Fuggire in metaforiche "gated community" in risposta ai brividi, ai pervertiti, ai pdfl e ai loro simili è simile all'effetto che i terroristi hanno ottenuto nel mondo occidentale con uno sforzo relativamente modesto. Ero (ovviamente) ben consapevole che stavo "alzando la testa" quando ho "scritto" questa risposta.

Sebbene offenda i genitori o gli educatori o chiunque non sia uno scopo, ritengo (voce che grida nel deserto) che i fotografi potrebbero voler considerare la rivendicazione dell'altura morale e non lasciare che i pervertiti rovinino la vita di tutti. Farlo senza infastidire o disturbare le persone è la sfida. Di solito me la cavo bene. Generalmente :-).

La legalità varia in base al paese e, dato che sei negli Stati Uniti, la risposta di Michael Clark sembra molto buona. Ma fai le tue ricerche.

Scatto molte foto di una varietà estremamente ampia di soggetti - molte persone e molti oggetti inanimati, scene ecc. Faccio attenzione alle foto di bambini a causa di preoccupazioni sociali. Tutte queste mie foto sono state scattate legalmente e raramente mi imbatto in preoccupazioni dei genitori, ma succede. Sono molto aperto o "attentamente nascosto" con le mie foto e in quest'ultimo caso mantengo una consapevolezza molto attiva di come gli altri giudicherebbero le foto se esaminate. Se va bene chiederò il permesso dei genitori. Se ho scattato foto di bambini senza chiedere il permesso dei genitori, cercherò i genitori se le situazioni si adattano. Qui in Nuova Zelanda, in una sola occasione nella memoria recente mi è stato chiesto di cancellare le foto di un bambino. Questo è stato dopo che ho cercato il genitore e le foto erano del tutto innocenti in ogni caso. (Sono legalmente autorizzato a scattare foto di questo tipo ai sensi della legge neozelandese, ma le ho cancellate senza lamentarsi. So di essere "innocuo" - il genitore non può esserne sicuro.)

Sono stato avvicinato ad alta voce su un'occasione da una "nonna" - a Singapore. Non avevo scattato una foto in quella fase. (Peccato: bella (potenziale) foto di 2 bambini su un grande tappeto in un negozio.)

A volte sono sorpreso di trovare bambini che consigliano i genitori / zia o chi non è lì o lontano spento. È bello che il paese sia in effetti ampiamente affidabile, ma ancora un po 'preoccupante. Trovo che le richieste di cancellazione di foto o espressioni di rabbia o preoccupazione siano estremamente rare. Ho ricevuto alcune altre richieste di cancellazione per adulti e in un caso per pile di pallet da trasporto. Potrei acconsentire, ma in quei casi potrei prima spiegare che sono legalmente autorizzato a scattare le foto e perché quello che sto facendo è "abbastanza ragionevole". Quando sono coinvolti i bambini, è necessario un approccio silenzioso per il bene dei genitori.

Ho chiesto a una signora di avvicinarmi su una spiaggia dopo aver scattato foto occasionali di uccelli (tipo volante) e paesaggi per forse mezz'ora mentre facevo un picnic con mia moglie. Ha chiesto che eliminassi tutte le sue foto e ha chiesto di vedere le mie foto. Non sapevo se le fosse capitato di essere inclusa in nessuna delle foto e mi divertivo, rivedendole, scoprire che non era in nessuna. Si è allontanata, del tutto impenitente.

La necessità di prestare questo tipo di assistenza è un peccato, ma ci sono troppe persone malate nel mondo perché un fotografo sia beatamente inconsapevole delle potenziali implicazioni delle proprie azioni, anche se legali. Ma allo stesso modo, la necessità di non lasciarmi intimorire dalla spazzatura del PC è, per me, un imperativo forte, come avrai notato se hai letto fin qui :-)


Al contrario:

Ho scattato un gran numero di foto in Asia negli ultimi anni. Principalmente Cina ma anche Malesia, Singapore, Brunei, Macao, .... Trovo che in Asia e soprattutto in Cina la reazione di qualcuno che si fotografa ai bambini sia quasi sempre positiva. Sia che chiedere in anticipo o mostrare le persone in seguito produca quasi invariabilmente una risposta entusiasticamente positiva.

In Cina le donne più giovani sembrano più propense delle donne anziane a dare il permesso, gli uomini anziani sono forse meno propensi delle donne anziane e dei giovani uomini. di solito felice (ma più spesso confuso :-)).

"Ultimo treno per Shuanalong" - nessuna foto di qualità artistica qui gente :-). Risoluzione e qualità di Facebook: a metà strada tra la fotografia di strada *, il record di viaggio e il treno della coscienza che vaga per (principalmente) la città esterna di Shenzhen. Molte camminate manuali ad alta sensibilità ISO. Alcuni schietti "invisibili" (a volte), altri con il permesso. La fotografia di strada [[* "autentica" [tm] sembra dover essere monocromatica. In effetti, la trasformazione in effetti è piuttosto sorprendente, anche se si convertono solo immagini a colori che non sono state scattate con una mentalità monocromatica. Per la registrazione del viaggio / l'incorporamento della memoria a lungo termine trovo il colore migliore.]].

Sposta in Asia :-)

enter image description here

Versione ad alta risoluzione qui - 7900 x 2700

FWIW - e quanto è discutibile, tutto quanto sopra tranne forse quello medio superiore avrebbe avuto il permesso dei genitori o di un adulto responsabile dato prima o dopo. Tutte queste sono state scattate in Cina. Come notato nel testo, nella mia esperienza ragionevolmente vasta, scattare apertamente fotografie di bambini in pubblico in Cina è quasi sempre il benvenuto. ** (In Cina quasi ogni singolo bambino è LA famiglia dei genitori interessati - molto speciale). ** Immagino che siano orgogliosi che qualcun altro si interessi alla loro famiglia.In ogni situazione, sia che lo chieda in anticipo o dopo aver scattato una foto, condividerei i risultati con l'adulto responsabile il più possibile, tanto perché entrambi ci piacerebbe condividere la condivisione come per qualsiasi altra ragione. indirizzi email spesso ottenuti. (I bambini sono una piccola ma non banale porzione dei soggetti delle foto che scatto in Cina).


Aggiunto - metà 2014:

Questo è di diretta rilevanza per il domanda.

@Jasmine - Grazie per i commenti. Da quando ho scritto quanto sopra, sono stato in India per 3 settimane, ho scattato molte molte foto con una gamma molto ampia di soggetti e ho scoperto che anche loro sono molto più rilassati riguardo agli estranei che scattano foto, non solo di bambini ma in gran parte su tutta la linea '. Non è raro camminare lungo una strada con reflex alla moda ed essere accolti da richiami di "foto, foto" degli astanti.

E ho avuto due esperienze piuttosto traumatiche, una in cui ho scattato una serie di scatti (circa 10 in rapida sequenza) di una Gazza che volava, scoprendo che due fotogrammi appena prima della fine avevano l'uccello che volava a bassa quota proprio dietro una ragazzina su uno scooter, a una certa distanza. La vista della ragazza sullo scooter era dal lato posteriore. Due fotogrammi con lei e l'uccellino erano abbastanza carini che ho trovato il genitore interessato. Ci siamo scambiati indirizzi email. Ho visto che era con la polizia neozelandese. Nessun problema, ovviamente. O almeno così pensavo. La storia si complica, ma successivamente ha presentato una denuncia come membro del pubblico per fornire motivi a un agente di polizia di farmi visita per una questione non correlata in cui è stato affermato che una denuncia era stata presentata in un altro luogo non correlato. Stavano cercando "sospetti" e hanno utilizzato la denuncia per consentire una plausibile "spedizione di pesca". Quest'ultimo luogo era uno skateboard park che passo di tanto in tanto e che spesso avrei voluto visitare quando avevo tempo, ma non ci ero mai riuscito fino a circa 2 settimane dopo le foto di Magpie. Allo skateboard park ho scattato più di 200 foto - molte erano di un giovane talentuoso (tarda adolescenza) con una bicicletta su un "half pipe". Ha eseguito diversi backflip a 360 gradi (!!!) e un gran numero di salti aerei a 180 gradi, alcuni sopra la mia testa mentre mi trovavo sul bordo del "tubo". Magia. L'agente di polizia in visita ha mentito sul motivo della sua visita e anche l'ufficiale originale fuori servizio ha mentito in modi importanti. Dato che non ero a conoscenza delle bugie fino a dopo, sono stato felicemente di collaborare e ho fornito TUTTA la sequenza di foto dallo skateboard park più quelle alle estremità della sequenza. Era così soddisfatta dei miei scopi. [TUTTE le foto scattate erano completamente autorizzate dalla legge neozelandese e non ero nemmeno obbligato a mostrare all'agente la sequenza di foto, ma l'ho fatto]. Successivamente ho scoperto che le bugie originali sono ancora nella mia fedina penale e sono disponibili per qualsiasi organizzazione che richieda un "rapporto di verifica". Ha il potenziale per influenzare qualsiasi potenziale lavoro fotografico per le organizzazioni che decidono di chiedere un rapporto di controllo, come si consiglia di fare a coloro che sono coinvolti con i bambini. Non è così che dovrebbe funzionare il nostro sistema di polizia. Lavori in corso :-).

Un giorno a Te Pai - 271 foto

enter image description here

Grazie per la tua risposta ben ponderata e le esperienze condivise. Non ho rifiutato di votare, semplicemente non ho ancora avuto la possibilità di leggere tutte le risposte: P
Sai, sono totalmente d'accordo qui. Dobbiamo fare di più in modo che le persone capiscano che siamo innocui. Faccio sempre deliberatamente foto di bambini e non sono mai stato accusato di essere inquietante al riguardo. Questo è principalmente agli spettacoli di modellini di aeroplani, ma occasionalmente in un parco o in uno zoo. Di solito indosso una targhetta con il nome, che va molto per non sembrare inquietante, e sembro un po 'come se dovessi essere lì. Però sto molto attento a quello che pubblico. Guarda il mio album "People" di flickr ... età compresa tra 4 e 99 ... https://www.flickr.com/photos/[email protected]/sets/72157637960239743/
@Jasmine - Grazie per i commenti. Vedi aggiunta alla mia risposta.
#3
+5
Nir
2013-02-25 14:26:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Fotografare legalmente bambini e adulti è lo stesso, tuttavia (ed è comunque un grande)

Le persone si arrabbiano molto quando pensano che i bambini siano in pericolo: puoi essere aggredito fisicamente dai genitori, puoi essere molestato dalla polizia, puoi essere arrestato e puoi persino essere condannato ed etichettato come pedofilo a vita, anche se non hai fatto nulla di illegale.

Non fotografare i bambini a meno che tu non ottenga il permesso di un genitore / tutore o pensi che la foto valga i rischi.

Le foto di adulti e bambini insieme in cui il bambino non è chiaramente il soggetto sono molto meno rischiose perché è improbabile che scatenino la paura irrazionale dello strano uomo con una macchina fotografica.

Sono totalmente d'accordo con la diversa percezione quando i bambini entrano in gioco. Non sono d'accordo con "condannato ed etichettato come pedofilo a vita, anche se non hai fatto nulla di illegale". O hai fatto qualcosa di illegale (probabilmente qualcosa che è tollerato in altre circostanze ma è comunque illegale) o molto probabilmente verrai assolto (ma sicuramente sopporterai molti guai).
@MarcoMp - quindi stai dicendo che non ci sono persone innocenti nelle carceri? pensaci, procuratore troppo zelante che cerca di fare notizia, giuria piena di notizie su molestatori di bambini e un imputato che aveva una grande fotocamera come usano tutti quei malvagi terroristi (Google "guerra contro la fotografia" per vedere cosa intendo) - puoi essere facilmente condannato senza fare nulla di illegale
ok mi dispiace che il commento fosse effettivamente più correlato al paese in cui vivo (che ha sicuramente molti più colpevoli fuori dalle carceri che innocenti all'interno) rispetto alla situazione locale negli Stati Uniti, a causa di sistemi legali decisamente diversi. La risposta era incentrata sugli Stati Uniti, quindi è colpa mia.
btw, scusate lo spam ma per espandere quanto sopra, nel mio paese è illegale scattare foto a un minore senza il consenso esplicito dei genitori, quindi in realtà ricade sul primo caso (illegale ma di solito tollerato).
-1
#4
+3
MikeW
2013-02-25 11:39:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non sono a conoscenza di leggi, negli Stati Uniti o altrove, in cui i bambini hanno diritti diversi dagli adulti, quindi nei luoghi pubblici, legalmente (e IANAL) dovresti essere ok.

Tuttavia , ciò non esclude che un genitore si arrabbi per il fatto che stai scattando foto dei suoi figli. Penso che ciò sarebbe particolarmente vero per luoghi come scuole e parchi giochi dove i bambini ei loro genitori ritengono di dover essere "al sicuro".

In effetti, in Nuova Zelanda, un uomo è stato condannato per aver scattato foto di una scuola ragazze che vanno a scuola a piedi, in un luogo pubblico. La sua convinzione dipendeva dal fatto che stava scattando di nascosto i colpi dall'interno di un furgone, e questo costituiva un "comportamento voyeuristico".

Quindi starei sicuramente attento a non sembrare che stia scattando furtivamente immagini, specialmente di bambini. Più sei aperto a ciò che stai facendo, meno apparirai sospettoso.

Farei molta attenzione anche in luoghi come piscine e spiagge dove i bambini non sono completamente vestiti. Includerli in una scena più ampia andrebbe bene, sparare a persone, sebbene probabilmente del tutto legale, potrebbe causare problemi ai genitori.

Ci sarebbero altri che si opporrebbero a essere fotografati per motivi religiosi o culturali: il Amish sarebbe un esempio.

#5
+3
Pat Farrell
2013-02-25 23:37:17 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono due problemi qui. Primo, è legale? Secondo, verrai picchiato da genitori arrabbiati? Su questioni legali, non ascoltare i consigli dati sui forum di Internet.

Sui genitori arrabbiati, scommetti, se attraversi una linea invisibile che è culturalmente definita (e quindi varia) potresti essere picchiato, molestato dalla polizia, ecc. un pervertito o un pedofilo nel peggiore dei casi. Genitori, poliziotti, giudici e compagni di prigionia odiano i pedofili.

Sembra un sacco di divertimento, scatta qualche foto per divertimento e meriti artistici - fatti etichettare come pedofilo e picchiato!
@dpollitt - Legale varia in base al paese e dato che sei negli Stati Uniti, la risposta di Michael Clark sembra molto buona. Ma fai le tue ricerche. Sono in Nuova Zelanda. Sono stato disturbato dal caso giudiziario neozelandese menzionato. Sebbene l'uomo in questione ERA un odioso viscido e straniero di quanto possa essere accettabile nella società, ritengo che sia stato trattato in modo molto brutale dal sistema e che fosse molto improbabile che fosse ragionevolmente considerato colpevole ai sensi della legislazione usata contro di lui. Ci sono stati due diversi casi giudiziari e il secondo era più aperto, ha coinvolto persone in una biblioteca universitaria, ma è stato comunque riconosciuto colpevole. ...
@Pat FArrell "... Si chiama ...". Infatti. Si chiama come la gente vuole chiamarlo, indipendentemente dal merito. "I compagni di prigionia odiano i pedofili " può essere abbastanza spesso una traduzione di "mi piace trovare una scusa per sentirsi ed essere visti come moralmente superiori o qualsiasi altra cosa e avere una" scusa "per danneggiare gli altri a modo loro - possibilmente con gratificazione sessuale come parte della loro risposta '. Capisco abbastanza bene quello che stai dicendo, ma potresti non farlo. ...
@Pat ... Dire "si chiama ... nella migliore delle ipotesi" significa esplicitamente affermare la tua opinione personale che i fotografi che attraversano linee invisibili culturalmente definite sono ** nella migliore delle ipotesi ** striscianti e molto probabilmente pervertiti. Se non è quello che intendevi, potresti riformularlo. Nota i miei commenti nella mia risposta su come le persone accettano nella grande maggioranza dei casi in Cina che gli estranei fotografino i propri figli. Immagina come un fotografo cinese o uno proveniente da una cultura altrettanto fiduciosa possa far parte della società statunitense o neozelandese. Li definisci come "un mostro nella migliore delle ipotesi". Sì?
#6
-1
R. Mullen
2013-02-27 09:01:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Beh ... la tua lingua suggerisce che ti stai sforzando un po 'troppo. Finché non sei un noto fotografo alla Henri-Bresson, accetta che è inquietante scattare foto ai bambini di altre persone in pubblico senza il consenso esplicito dei loro genitori. Non illegale, solo altamente irrispettoso degli sforzi di un genitore per proteggere i bambini.

Humans of New York (HONY) lo fa con molto successo, ma interagisce con i genitori e probabilmente fornisce loro tutte le informazioni di contatto. Non è inquietante.

D'altra parte, sono abbastanza sicuro che NON devi avere un modello di rilascio per un libro fotografico di fotografia di strada. Sebbene la copertina di un libro presenti un problema, in generale un libro d'arte di fotografia di strada non richiede una liberatoria per modello per ogni persona il cui volto o somiglianza appare in esso. Fintanto che non ridicolizzi o crei in altro modo l'impressione che stai trattando la persona per ridicolo o per vendere un prodotto, il servizio, ecc., Dovrebbe andare bene.

A chi ti riferisci quando dici che la loro lingua suggerisce che si stanno sforzando troppo? Io non seguo
R.Mullen - Se stai rispondendo a D Pollit, come si potrebbe supporre che tu sia, allora sembra che tu sia stato preso dal flusso generale della discussione e sembri rispondere al linguaggio e alle immagini che altri usano e lui no. In poche parole hai costruito e demolito diversi uomini di paglia. I miei commenti alla risposta di Pat Farrell si applicano anche alla tua risposta. Leggili se ti interessano. È interessante che tu dica "A meno che tu non sia un noto fotografo come ...". Come sarebbe diventato di tale nota? Quale caratteristica di HB rende ciò che ha fatto in qualche modo non inquietante ma ciò che DP chiede in qualche modo non inquietante?
Può darsi che un leggero ammorbidimento del tuo linguaggio possa esprimere meglio il tuo punto di vista. Forse no. "Creepiness" (il linguaggio di Pat, non quello di David) è potenzialmente nella mente di chi guarda. Alcuni riescono abbastanza bene che tutti gli spettatori non hanno dubbi :-). Ma mentre le norme sociali possono essere trasgredite solo con qualche rischio, non garantisce che il carattere o le motivazioni siano ciò che si potrebbe pensare essere. I genitori possono e dovrebbero fare ciò che è necessario per proteggere i propri figli dal pericolo, ma se la discussione di tali argomenti in un forum di fotografia porta solo disappunto, nessuno è ben servito. A PARER MIO :-).
ea seconda di dove ti trovi, potrebbe essere illegale. Nel Regno Unito, ad esempio, è illegale (o almeno molte scuole e consigli locali lo considerano) anche per i genitori scattare foto di attività scolastiche perché ciò conterebbe come "produrre pornografia infantile", negli Stati Uniti i genitori sono stati arrestati per aver preso foto dei propri figli in spiaggia per lo stesso motivo. Ora considera cosa accadrebbe se un perfetto sconosciuto iniziasse a scattare foto, sarebbe un linciaggio se la polizia non fosse lì in tempo per arrestare il fotografo per la sua sicurezza.
@jwenting I tuoi commenti sul Regno Unito si aggiungono piacevolmente alla mia generale inquietudine per la follia che si impadronisce della folla e le altezze della paranoia del PC che si verificano così rapidamente - non solo in quest'area ma in molte altre. Come padre di due figli (ora adulti) e come persona che si preoccupa per il benessere dei meno fortunati in generale, sono completamente consapevole delle preoccupazioni e dei problemi, ma / e non sono nemmeno disposto a lasciare che la mandria determini quella totale stupidità è il modo in cui tutti dobbiamo vivere. E sono consapevole dei rischi e di come ti distingua e ti renda suscettibile di 'attacco' per un certo raggio ...
@jwenting ... di ragioni. Da un lato io sono un "WOWSER" (vecchio termine che potrebbe essere necessario cercare :-)) e certamente non mirano a infastidire o disturbare le persone - ma anche non piegherò leggermente a "... illegale ... o almeno consideralo essere ... ". Fotografia WRT - Cerco di non lasciare nessuno infastidito, turbato o disturbato, ma faccio anche del mio meglio per non lasciare che le opinioni infondate delle persone su come "dovrei" o "devo" comportarmi influenzino (troppo :-)) il mio comportamento. Non sarò mai più che una pallida ombra di Cartier-Bresson, ma gran parte del suo materiale risuona fortemente per me. Il suo materiale generale mi sembra ...
... quanto si sentono molte delle mie foto. Altri sono assolutamente invitati a non vederli in quel modo. Ma qui mi rendono davvero un mostro per gli standard di molte persone, e probabilmente anche David deve unirsi a me per essere così etichettato. Così sia. Alcuni degli argomenti trattati da Cartier-Bresson sono "non io" per qualsiasi motivo e non lo prenderei mai in considerazione. (ad esempio, quello che verrebbe definito soft-porn dalla valutazione tipica). Senza dubbio questo non lo rende un verme a causa della sua statura, ma probabilmente mi rende un pudico :-) - più etichette :-). ...
... Penso che molto di quanto sopra si avvicini probabilmente a ciò che David stava chiedendo di quanto non facciano le risposte formali. Ma non mi aspettavo e non mi aspettavo troppi voti positivi per alzare la testa e dirlo. || "Non fare del male a nessuno e fa 'come vuoi". Non in realtà la mia luce guida, ma abbastanza appropriato qui. [Andrò con "Ascolta o Israele ... E amerai ... e il tuo prossimo come te stesso"]. // Ho piuttosto il sospetto che è più probabile che troppi degli insignificanti etichettatori del mondo creino cortine di fumo dietro cui nascondersi piuttosto che dimostrare una genuina purezza di pensieri e azioni. Ahimè.
@jwenting - non è vero che è illegale per i genitori scattare foto delle attività scolastiche - http://www.ico.gov.uk/for_the_public/topic_specific_guides/schools/photos
@MikeW ciò che è legale o meno non importa. Se la scuola non lo permette perché hanno paura dei pedofili (che è il motivo normale) è effettivamente illegale. E come singola persona, anche guardare un bambino può farmi accusare di pedofilo, un'accusa che può distruggere la mia vita poiché è probabile che finirò su qualche sito web di "cacciatore di pedofili" e sarò preso di mira con campagne diffamatorie, arrestato e addebitato in base a voci, e alla fine potrebbe dover cambiare nome e aspetto e fuggire in un'altra città o addirittura paese (tutto accade qui più volte all'anno).
Naturalmente è importante.
@Mikew, Jwenting - Peace :-). Da queste parti questo tipo di discussione rischia di degenerare in tutto ciò che questa lista conta come una guerra di fuoco. Ho aggiunto il mio bit in precedenza sopra che senza dubbio non ha aiutato. Abbiamo entrambi ragione, ma nessuno può essere pienamente corretto in un argomento come questo. Un argomento molto emotivo e di cui anche solo parlarne rischia di guadagnare etichette. Come sta dicendo JWenting, solo perché è legale non significa che potrebbe non rovinarti la vita a causa del modo in cui le altre persone si comportano nei tuoi confronti. E come io e Mike W stiamo (probabilmente) dicendo - non siamo felici con le persone arbitrariamente ...
... intraprendere azioni unilaterali per ragioni che possono essere buone, ma che possono essere altrettanto negative o peggiori di ciò che affermano di voler prevenire. Essere consapevoli di percorrere una strada rischiosa è un inizio necessario, non importa quanto legale. Fare molto duro per non lasciarsi intimorire da menti piccole o genuini reazioni eccessive da parte di persone preoccupate fa tutto parte del territorio. Alcuni potrebbero decidere che scattare foto ai fiori è più facile :-)
Sì, probabilmente sarebbe meglio farlo nelle chat, non che io voglia davvero essere coinvolto molto di più!
Fiori? Sei malato.
Sto solo rivisitando questo quando segnalato da altri dopo uno + anni. Legge ancora lo stesso. Questo è meta. -> -1


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...